La Sportiva Sturla fa incetta di titoli e medaglie ai Regionali di Salvamento Stampa
Lunedì 28 Gennaio 2019 13:46

Tags: Sportiva Sturla

nuoto salvamento Sturla Regionali

Nella giornate di sabato 26 e domenica 27 gennaio si sono svolti, presso la Piscina della Sciorba, i Campionati Regionali di Categoria di nuoto per salvamento e la Sportiva Sturla si è distinta, nonostante le difficoltà degli ultimi mesi, come da pronostico.

Ottimo risultato complessivo della squadra bianco verde.

Gli esordienti portano a casa 3 titoli regionali, 6 argenti e 4 bronzi. Si laureano Campioni Regionali individuali: Alessandra Luccoli e Gabriele Taffone. Campioni regionali a squadre: Diego Muzio Giuseppe Palmieri Gabriele Taffone e Pietro Quidacciolu. Tra i medagliati regionali individuali: Sara Lucifredi Michela Cammisotto Diego Muzio e Giuseppe Palmieri. Tra i medagliati regionali a squadre: Sara Lucifredi Michela Cammisotto Giulia Massa e Alessandra Luccoli. Buoni gli esordi di Sofia Villa, Asia Zolezzi ed Alexander Fox.

Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior: 29 titoli individuali su 47 disponibili, 14 titoli a squadre su 24 disponibili. Mattatrice delle gare individuali Martina Repetto con 5 ori vinti. Poker d’assi per Tito Quidacciolu Giorgio Santucci e Andrea Negrotto Cambiaso. Si laureano Campioni Regionali Matilde Piatti, Carlotta Tortello, Enrico Guidi, Cecilia Gasperini, Desy Moretti, Andrea Rossi, Alessia Lentini e Giulia Cammisotto.

Medagliati individuali: Simone Marangon, Kevin Angeli, Viviana Di Giorgio, Lucia Caridi, Lorenzo Omero, Matteo Magnani, Emanuele Dufour, Noah Erba e Camilla Erroi. Campioni e Medagliati a squadre oltre i precedenti: Pietro Cotrozzi, Riccardo Cotrozzi, Francesco Di Giampaolo, Elena Spotti, Irene Massa, Beatrice Mantelli, Ginevra Gualco e Mattia Molè. Buone e in continuo miglioramento le giovanissime Francesca Triani, Alisia Siberiu, Lisa Pernthaler e Silvia Verrinea.

Numerosi anche i pass ottenuti per i campionati italiani di categoria che si vanno ad aggiungere a quelli precedentemente centrati.