Contenuto Principale
CAMPIONATO ITALIANO DRIFTING 2012 PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Febbraio 2012 13:56
ECCO TUTTE LE NOVIT Una stagione di grandi novità per il Campionato Italiano Drifting - D1 Stella
sponsored by Marangoni 2012. Il Tricolore organizzato dalla brianzola Stella Motorsport sotto l'egida della CSAI
è stato presentato a Modena nell'ambito del Motorsport Expotech. Durante il convegno “Le nuove discipline del
motorsport: il drifting”, Stefano Alessandri, presidente di Stella Motorsport, ha illustrato le principali iniziative che
animeranno la serie, l'unica riconosciuta dalla CSAI per quanto concerne la disciplina. Il Campionato Italiano
Drifting giunge al terzo anno di gare con l'intento di “dare una svolta” definitiva per crescere ancora. Il titolo
conquistato nel 2011 dal milanese Francesco Conti è oggi un riconoscimento che “fa gola”. Una delle iniziative che
rappresentano il grande rinnovo del campionato sarà la disputa di gare europee. Il calendario 2012 si sviluppa su
cinque appuntamenti. Primo “drift attack” ad Adria il 21-22 aprile e tappe previste anche in templi del motorsport
come Monza e Nurburgring. In particolare la tre giorni tedesca si svolgerà in un ambito eccezionale per la
specialità, non solo perché Stella Motorsport sarà insieme all'IDS, cioè il campionato ufficiale drifting tedesco, ma
anche perché si tratterà di un vero e proprio festival del drifting europeo su tre giornate.
Novità bonus - Altra grande e nuova iniziativa scaturisce direttamente dalla passione dei drifter. Infatti, viste le
tante richieste che stanno arrivando dai piloti e l'interesse suscitato dal nuovo Tricolore 2012, Stella Motorsport e i
suoi partner stanno definendo i particolari di un'operazione che consentirà di incentivare le già accese sfide del
campionato attraverso dei “bonus” da distribuire a chi raggiungerà la top 16 nel corso di ogni round.
Conferma Marangoni - Tra le conferme fondamentali per il Tricolore si colloca la rinnovata partnership con
Marangoni Tyres Spa. L'azienda tutta italiana costruttrice di pneumatici sarà di nuovo fornitore unico e main
sponsor della serie per la stagione 2012. Una collaborazione consolidata nel nome della qualità ai massimi livelli.
Perché nel drifting il ruolo degli pneumatici assume una rilevanza notevole, dovendo i piloti lottare non contro il
tempo, ma contro l'imperfezione durante l'esecuzione delle manovre che si svolgono in continua derapata, sempre
a ruote fumanti. A loro è richiesta una guida in controllo sicuro e anche per questo il feeling dei concorrenti con le
“scarpe” della propria vettura e il rendimento stesso degli pneumatici deve sempre rispondere ai massimi standard.
Tornano le stradali - Il 2012 ritroverà la categoria “Street Legal” (che nel 2011 era stata accantonata per
l'impossibilità di disputarla causa tempi ridotti nei weekend di gara) e conferma la “Racing”. Le due categorie si
differenziano per la tipologia di vetture ammesse. Per le prime, come ricorda la denominazione stessa, si tratta
fondamentalmente di auto stradali. La “Racing” raggruppa invece vetture appositamente allestite per le esibizioni di
drifting, conformi ai regolamenti e in possesso del Passaporto Tecnico CSAI. Vere e proprie auto “da corsa”.
Sicurezza al top - In entrambe le categorie è previsto il massimo rispetto delle regolamentazioni sulla sicurezza,
ma proprio in questo campo ecco l'arrivo di un progetto pilota affidato dalla CSAI alla società You True. Nella gare
del Campionato Italiano Drifting sarà sperimentato un particolare sistema di tracciabilità e anticontraffazione sugli
equipaggiamenti di sicurezza omologati (sedili, cinture, tute, roll-bar, impianti di estinzione ecc.). Un innovativo
sistema che permetterà di rendere più funzionali le verifiche tecniche e soprattutto di disporre di un database in
continuo aggiornamento gara per gara, che a sua volta fornirà la “storia” di ogni componente, con dati fondamentali
relativi ad esempio alla sua scadenza, usura e provenienza. Uno strumento fondamentale per ottenere un elevato
numero di informazioni di cui disporre anche in sede di regolamentazione sulla sicurezza, creando uno “standard”
per il futuro di tutti. Infatti, qualora la sperimentazione sia valutata in termini positivi, la CSAI interesserà la FIA
sull’uso in ampia scala del prodotto.
Le iscrizioni al Campionato Italiano Drifting rimarranno aperte fino al 20 febbraio. Confermata la copertura
mediatica attraverso una serie di speciali interamente dedicati al Tricolore in onda su RaiSport dopo ogni round.
Aggiornamenti, info, foto e video su www.drifting.it il sito ufficiale del campionato.
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2012 13:56
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...