Abu Dhabi accoglie UFC Fight Island™, il primo step per riportare nell’emirato eventi e turismo Stampa
Martedì 07 Luglio 2020 16:19

Tags: Ufc | Visit Abu Dhabi

0a0aYas Beach on Yas Island included in Safe Zone - UFC Fight Island

Foto - Yas Beach on Yas Island included in Safe Zone - UFC Fight Island

Sono quasi giunti al termine i preparativi per UFC FIGHT ISLAND™, l’evento sportivo di richiamo mondiale che si svolgerà sull’isola di Yas dall'11 al 26 luglio 2020.

Oltre 1.500 membri dello staff eventi e dipendenti di Yas Island hanno collaudato la ‘safe zone’ realizzata sull’isola per poter garantire lo svolgimento in tutta sicurezza della manifestazione.

Ideata e implementata dal Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi), in conformità ai nuovi standard internazionali in materia di salute e sicurezza, la ‘safe zone’ rappresenta un approccio innovativo per accogliere il ritorno della competizione UFC ad Abu Dhabi e aprire la strada a ulteriori eventi di alto profilo in programma negli Emirati Arabi Uniti prima della fine dell’anno. La zona si estende per circa 11 km e comprende la sede, gli hotel, le strutture per gli allenamenti e i punti di ristoro a disposizione delle oltre 2.500 persone attese.

Per garantire la sicurezza del personale UFC e dedicato agli eventi, dei dipendenti di Yas Island e dell’intera comunità di Abu Dhabi, gli addetti ai lavori sono rimasti in quarantena per 14 giorni nei vari hotel dell’isola, i quali hanno già compiuto il risanamento integrale degli ambienti. Nel frattempo, un equipaggio di 740 membri ha ultimato l'area di gara, abbandonando in seguito la zona per permettere alle forze dell’ordine di Abu Dhabi di operare la sanificazione per consentire l’accesso al personale. Tutti coloro che hanno scontato la quarantena sull’isola sono tenuti a ricevere tre test negativi per spostarsi all’interno della stessa. Inoltre, soltanto il personale UFC e gli atleti che effettueranno test COVID-19 al decollo, atterraggio, 48 ore dopo l'arrivo e pre-combattimento, potranno entrare nella ‘safe zone’ l’11 luglio.

Tutti gli incontri si svolgeranno al Flash Forum, un locale indoor polifunzionale riadattato secondo le specifiche esigenze di UFC e rispettoso di tutte le disposizioni precauzionali necessarie: passaggi di disinfezione obbligatori all'ingresso della sede, stazioni di sanificazione in ogni ambiente, rimozione delle aree comuni, assenza di pubblico, obbligo l’uso delle mascherine.

Uno staff numeroso sta completando anche la trasformazione dell'area di 640.000 mq nel luogo adibito ad ospitare il famoso Ottagono, dove avranno luogo i migliori combattimenti al mondo.

"Nelle ultime due settimane, siamo stati molto impegnati a realizzare un'area sicura per permettere lo svolgimento dell'attesissima manifestazione UFC e di successivi eventi ad Abu Dhabi", ha affermato SE Ali Hassan Al Shaiba, Executive Director of Tourism and Marketing del Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi. “UFC FIGHT ISLAND™ è importante per noi, poiché rappresenta il primo passo del processo che mira a riportare lo sport e il turismo nell'emirato, garantendo la sicurezza degli atleti d'élite e della comunità locale. Ancora una volta dimostriamo una grande disponibilità ed esperienza nell'ospitare iniziative di richiamo mondiale e cogliamo l'opportunità per migliorarci e prepararci in modo efficiente agli eventi che ci aspettano quest'anno".

"Un sincero ringraziamento va a tutto il personale UFC e ai dipendenti del governo che hanno lavorato all'organizzazione di questo evento unico, con pazienza e dedizione, che rappresentano il motore e l'entusiasmo dell'intera comunità nel riportare ad Abu Dhabi intrattenimento e turismo in modo sicuro e protetto".

UFC terrà quattro eventi sull'isola di Yas, tra cui uno Pay Per View - UFC® 251 - e tre Fight Nights. Il programma ricco di azione inizia con UFC® 251 alle 2:00 ora locale (24:00 in Italia) di domenica 12 luglio e sarà seguito da eventi ESPN Fight Night successivi che si terranno giovedì 16 luglio dalle 3:00 ora locale (1:00); domenica 19 luglio dalle 1:00 ora locale (23:00); e domenica 26 luglio dalle 1:00 ora locale (23:00).

Gli eventi UFC vengono trasmessi in 175 paesi in 40 lingue diverse, raggiungendo circa un miliardo TV. Negli EAU, nel resto del Medio Oriente e del Nord Africa, gli eventi UFC Fight Island™ verranno trasmessi su UFC Arabia, il primo servizio di abbonamento in lingua araba di UFC nella regione. ‘UFC Arabia’ può essere scaricato da Apple Store e Google Play ed è disponibile su Web, smartphone, tablet e Smart TV. Per ulteriori informazioni accedere al sito Web.

---
About UFC
UFC® è la principale organizzazione mondiale di arti marziali miste (MMA), con oltre 318 milioni di fan e 102 milioni di follower sui social media. L'organizzazione produce più di 40 eventi dal vivo ogni anno in alcune delle arene più prestigiose del mondo, raggiungendo al contempo quasi un miliardo d TV in oltre 175 paesi. Il registro degli atleti UFC presenta i migliori atleti MMA del mondo, che rappresentano oltre 65 paesi. Le offerte digitali dell'organizzazione includono UFC FIGHT PASS®, il servizio di streaming leader a livello mondiale per gli sport da combattimento. UFC è stata acquisita nel 2016 dalla società globale di intrattenimento, sport e contenuti Endeavour e dagli investitori strategici Silver Lake Partners e KKR. UFC ha sede a Las Vegas, Nevada. Per ulteriori informazioni, visitare ufc.com e seguire UFC su Facebook.com/UFC, Twitter, Snapchat e Instagram: @UFC.

About the Department of Culture and Tourism – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi)
Il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi conserva e promuove il patrimonio e la cultura dell’Emirato di Abu Dhabi ponendoli al centro dello sviluppo di una destinazione di livello, sostenibile e distintiva, che arricchisce la vita di visitatori e locali. L'organizzazione gestisce il settore turistico dell'emirato e promuove la destinazione a livello internazionale attraverso una vasta gamma di attività volte ad attrarre visitatori e investimenti. Le sue politiche, piani e programmi sono relativi alla conservazione del patrimonio e della cultura, compresi la protezione di siti archeologici e storici e lo sviluppo di musei, tra cui il Louvre Abu Dhabi, lo Zayed National Museum e il Guggenheim Abu Dhabi. DCT Abu Dhabi sostiene attività intellettuali e artistiche ed eventi culturali per alimentare un ambiente dinamico e onorare il patrimonio dell'emirato. Un ruolo chiave è creare sinergie nello sviluppo della destinazione attraverso uno efficiente coordinamento con la sua ampia base di stakeholder.

 www.visitabudhabi.ae/it