Home Altri sport Motori

Squadra Corse Città di Pisa, bene l’equipaggio Fichi-Fratta a Bassano

Squadra Corse Città di Pisa
Fichi- Fratta - Bassano

Pisa – Due giorni di gara intensi hanno accompagnato l’equipaggio della Squadra Corse Città di Pisa asd composto da Matteo Fichi e Lorenzo Fratta presenti al prestigioso Rally Internazionale Città di Bassano, ultimo e decisivo appuntamento dell’IRC (International Rally Cup), gara denominata Mundialito del Nord Est. La manifestazione ha visto al via quasi duecentocinquanta equipaggi tra il rally con vetture moderne e quello riservato alla autostoriche, provenienti sia da tutta la penisola che dall’estero tant’è che le prime due piazze assolute hanno visto l’equipaggio russo Gryazin-Aleksandrov su Skoda Fabia R5 EVO vincere davanti al duo sloveno Avbelj-Andrejka su analoga vettura. Gara quindi da grandi personaggi in un clima di grande festa con un pubblico delle grandi occasioni che hanno seguito e sostenuto con grande calore tutti i partecipanti.

Infatti è stato proprio il sostegno del pubblico che ha impressionato il portacolori della Squadra Corse Città di Pisa Matteo Fichi per la prima volta in trasferta alla prestigiosa gara bassanese.

“Una gara tecnicamente molto impegnativa dove siamo riusciti a migliorare prova dopo prova dopo aver preso le misure nelle prime battute di gara” racconta il pilota pisano e prosegue “una bella esperienza, un percorso variegato e completo e poi un ambiente favoloso, il pubblico ha dato sempre il suo sostegno anche a noi che partivano con i numeri alti, era una festa continua e anche con gli avversari dove battagliavamo in prova speciale, senza esclusione di colpi, si è creato un bel rapporto di sana amicizia extra gara. Il risultato finale ci soddisfa pienamente, quest’anno nell’IRC abbiamo fatto esperienza, gare importanti e percorsi impegnativi, conosciuto conduttori di altre realtà, insomma abbiamo imparato tanto e fatto un bagaglio che ci servirà nel futuro. Tra l’altro con i miei avversari di classe stiamo vedendo di organizzare la partecipazione ad una gara di fine stagione e fare una “piccola” finale. “

Parole di grande soddisfazione per l’impegnativa stagione di Matteo Fichi che ha diviso l’abitacolo con Fratta e che è sempre stato seguito dal padre Fabio che cura con lui la preparazione e l’allestimento della Peugeot 106 Rallye utilizzata in questi anni. Sicuramente questa stagione nell’IRC ha permesso di crescere a Matteo Fichi ed aprire nuovi orizzonti e sarà quindi molto interessante seguire anche questo finale di stagione che vedrà all’opera il pilota emergente della scuderia pisana in altre manifestazioni.