Stavolta per lo Spezia Basket Tarros il finale è dolce

Spezia Basket Tarros
Spezia Basket Tarros (credits: Giacomo Lerici)

Dopo due sconfitte consecutive tra le mura amiche del PalaSprint, lo Spezia Basket Club Tarros torna a vincere, battendo in trasferta Castelfiorentino. Una vittoria importante per la classifica, ma ancor più per il morale.
“Siamo stati bravi – commenta il Presidente bianconero Danilo Caluri – stavolta siamo sempre stati in partita, con la giusta concentrazione, anche se abbiamo commesso qualche errore di troppo e su questo dobbiamo lavorare. ‘Sbagliare è lecito, regalare no’, si diceva quando giocavo io. Detto questo, siamo una squadra nuova e giovane e penso che quando i ragazzi ci saranno tutti e saranno in forma ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Non dimentichiamo che contro Castelfiorentino mancava Rajacic e che Sakalas, che ha comunque fatto un ottimo esordio, è arrivato solo da pochi giorni. Insomma, sono molto fiducioso”.

La Tarros parte con il freno a mano tirato ed è subito 7-0 per i padroni di casa. Devono passare ben 4 minuti dalla palla a due (e il time out chiesto da coach Scocchera) prima che gli ospiti riescano a segnare. E’ la sveglia che ci voleva: i bianconeri mettono la freccia e sorpassano gli avversari, sino a chiudere il tempino in vantaggio, 11-14.
All’inizio della seconda frazione Castelfiorentino riequilibria subito i giochi, ma ben presto la Tarros allunga di nuovo, ed in modo più consistente, sino ad accumulare un vantaggio di 9 punti. La fuga, però non riesce, anzi: i padroni di casa piazzano un parziale di 17-1 che li manda alla pausa lunga in vantaggio, sul 36-32.
Al rientro degli spogliatoi un altro break, stavolta però di marca bianconera, e la situazione si ribalta di nuovo. Le due squadre restano molto vicine nel punteggio e tali sono anche alla fine della frazione, che si chiude sul 49-50.
Si decide tutto negli ultimi dieci minuti. I padroni di casa sembrano partire meglio e si portano sul +6, ma la Tarros non si arrende, stavolta non perde la concentrazione e non solo torna in vantaggio ma prende in mano il gioco per tutti gli ultimi quattro minuti di gara. Alla sirena il risultato è 69-79.

Una vittoria importante per i bianconeri, che riprendono così il loro cammino in classifica, ma ancor più una vittoria che “fa morale” dopo le due sconfitte interne consecutive.
Ora bisogna iniziare a vincere anche al PalaSprint: domenica prossima arriva Arezzo.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI – SPEZIA BASKET CLUB TARROS: 69-79 (11-14; 36-32; 49-50)

Abc Solettificio Manetti: Malkic 6, Rosi ne, Lazzeri 4, Corbinelli 12, Pucci 9, Merlini ne, Scali 13, Nepi ne, Cantini 1, Nannipieri 2, Delli Carri 3, Belli 19. Coach Angiolini.

Spezia Basket Club Tarros: Carpani 20, Preci ne, Paoli F. 5, Paoli M. 13, Cozma ne, Steffanini 6, Fazio, Pietrini, Sakalas 22, Tintori 13, Rajacic ne. Coach Scocchera.

condividi
Translate »
Exit mobile version