Home Altro Varie

Stelle nello Sport festeggia 25 anni di emozioni, cultura sportiva e solidarietà

Stelle nello Sport
25 anni di Stelle nello Sport - Palazzo Ducale

In trecento, tra rappresentanti del mondo istituzionale, dell’imprenditoria e dello sport, sono scesi in campo ieri sera a Palazzo Ducale per sostenere la Fondazione Gigi Ghirotti ETS nell’ambito dei festeggiamenti dei primi 25 anni di vita di Stelle nello Sport, il progetto che è inserito quest’anno nel calendario di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport e gode del sostegno di Regione Liguria, Comune di Genova, Fondazione Carige. Grazie anche alle partnership istituzionali di Camera di Commercio e Porto Antico di Genova e i patrocini di Sport e Salute, Coni Liguria e CIP Liguria, Stelle nello Sport promuove la cultura e i valori dello sport.

Sul palco sono saliti il governatore Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci, le assessore allo sport Simona Ferro (Regione Liguria) e Alessandra Bianchi (Comune di Genova), l’onorevole Ilaria Cavo, il presidente di Porto Antico spa Mauro Ferrando, il membro del CDA di Fondazione Carige Andrea Rivellini unitamente al vicepresidente vicario del Coni Silvia Salis, al presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, al dirigente responsabile Area Sport di Sport e Salute Salvatore Sanzo e, in rappresentanza del Cip Liguria, del campione Francesco Bocciardo.

Ospite d’onore della serata è stato Giovanni Malagò. A lui è stato consegnato il premio “Un Cuore da Leone”, intitolato al giornalista e dirigente sportivo Gian Luigi Corti. Il presidente del Coni succede, nell’albo d’oro, a Gianluca Vialli (2022) e Ferdinando De Giorgi (2023). Nei suoi undici anni alla guida dello sport nazionale, l’Italia ha conquistato oltre 100 podi olimpici, di cui 40 a Tokyo 2020, impresa unica nel suo genere, e ha vinto più di qualsiasi altro paese europeo nelle competizioni olimpiche, mondiali e continentali da 3 anni a questa parte.

“Stelle nello Sport è un case history di successo – ha sottolineato Giovanni Malagò – che rende grande la città e la regione, senza bandiere di politica o di squadre rivali, ma tutti uniti nella stessa direzione. Genova e la Liguria si sono mosse in anticipo per far prendere luce ai progetti decisivi, con tutte le criticità che possono esistere. Sono felice di ricevere questo riconoscimento nel ricordo di un dirigente sportivo a tutto tondo, come Gian Luigi Corti. Un “visionario” che da vicepresidente della Federvolley prima così come nell’Ussi, nell’Ansmes e nei Veterani poi ha lasciato il segno con una straordinaria passione, abilità e generosità”.

A Malagò è stata consegnata una opera d’arte realizzata dall’artista spezzino Nicola Perucca, pittore, illustratore e grafico che spiega così l’opera realizzata per questa occasione: “Ho cercato di rappresentare l’energia dell’uomo che, come un direttore d’orchestra, coordina, emana, fa muovere l’energia dello sport, di tutti gli sport. E tutto quanto si armonizza, prende posto nel grande campo da gioco della vita. I cinque anelli sono una galassia sempre nuova, sempre più importante”.

Un intervento a tutto campo quello di Malagò, intervistato da Michele Corti (presidente Stelle nello Sport) e Filippo Grassia (presidente giuria premio “Un Cuore da Leone”), preceduto dalla proiezione del docufilm sui 25 anni di Stelle nello Sport, realizzato da Al Widow Productions. Dalla prima celebrazione degli sportivi al Dixieland di Quarto nel giugno 2000 all’ultimo SportAbility Day organizzato lo scorso 23 settembre al My Sport Sciorba Stadium: la proiezione, oltre a rivivere i momenti più suggestivi dei primi 24 Galà delle Stelle (al Ferraris, al Teatro Carlo Felice, al Porto Antico), mette a fuoco tutte le iniziative del progetto: la creazione di una rete a sostegno di progetti sociali importanti (storicamente la Fondazione Gigi Ghirotti e da due anni il sogno di un campo sportivo in Madagascar senza dimenticare i fondi raccolti per l’emergenza Ponte Morandi, Covid-19 e le popolazioni terremotate di Amatrice), la Festa dello Sport in partnership con il Porto Antico di Genova, il forte rapporto con il mondo della Scuola tramite il format “Una Classe di Valori”, il concorso “Il Bello dello Sport” e il filone #piugustoperlavita con Villa Montallegro per la sessione dedicata ad Alimentazione & Sport, il Premio Fotografico “Nicali-Iren” e l’Annuario Ligure dello Sport. Progetti coordinati da Marco Callai e Cristina Cambi.

Nel corso della serata, uno speciale messaggio celebrativo è stato proiettato sulla facciata del palazzo della Regione Liguria e la fontana di Piazza De Ferrari si è illuminata di giallo e blu, gli storici colori di Stelle nello Sport.

“Stelle nello Sport è un’eccellenza ligure che celebra 25 anni di impegno nel promuovere i valori dello sport”, ha commenta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. “Un anniversario che finisce sotto i riflettori di Genova Capitale Europea dello Sport, confermando gli investimenti di Regione Liguria negli eventi, nella formazione e nelle infrastrutture sportive, grazie anche al Fondo strategico regionale. Traguarderemo infatti la riqualificazione di quindici strutture pronte ad accogliere sportivi liguri e ospitare eventi nazionali e internazionali, proprio in occasione della nomina della Liguria a Regione europea dello Sport 2025. Continueremo a sostenere le discipline meno conosciute e a promuovere i valori sportivi, coinvolgendo i giovani e sostenendo le realtà locali, guardando con fiducia verso il futuro dello sport ligure”.

“Celebriamo un quarto di secolo di impegno di un progetto che ha saputo tessere una rete solida tra istituzioni e mondo sportivo per diffondere i valori dello sport”, ha sottolineato sul palco il Sindaco di Genova, Marco Bucci. “Una rete che fin dal principio ha abbracciato una missione solidale, ponendo particolare attenzione nel sostenere la Fondazione Gigi Ghirotti. Questo anniversario assume un significato ancora più speciale poiché si inserisce nell’anno in cui Genova è nominata Capitale Europea dello Sport. Complementi a tutto coloro che hanno reso possibile questo grande successo”.

“Una serata magnifica in cui lo sport ligure incontra e premia un presidente, Giovanni Malagò, che è stato capace di dare ulteriore spinta al già florido movimento sportivo italiano”, commenta Simona Ferro, assessore regionale allo sport. “Stelle Nello Sport da ormai 25 anni abbraccia e racconta l’intero panorama sportivo del nostro territorio: l’amministrazione regionale è sempre stata al suo fianco e lo sarà anche nel 2025, un anno importante in cui la Liguria sarà “Regione Europea dello Sport”. Vogliamo continuare a promuovere insieme agli amici delle Stelle la cultura dello sport inteso come veicolo di inclusione sociale e fonte di ispirazione per le generazioni presenti e future”.

“Nell’anno di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, festeggiamo anniversario davvero speciale: 25 anni di Stelle Nello Sport! Una realtà che, anno dopo anno, ha saputo ritagliarsi un ruolo da protagonista nello scenario sportivo della nostra città”, spiega Alessandra Bianchi, Assessore allo Sport del Comune di Genova. “Sono tantissime le attività al centro di questo progetto che ha come obiettivo la diffusione della cultura dello Sport e di tutti i suoi valori. Rivedere le immagini di questi 25 anni con protagonisti anche tanti atleti e atlete testimonial di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport è stato davvero emozionante. Complimenti a Michele Corti, Marco Callai e tutto lo staff di Stelle Nello Sport per l’impegno e la passione che ogni giorno mettono in campo per portare avanti questo progetto”.

Per gli ospiti della serata, la possibilità di visitare in anteprima il cubo immersivo 25Y Immersive Box realizzato da ETT, azienda genovese di Gruppo SCAI che progetta e produce a livello internazionale allestimenti multimediali per cultura, turismo ed eventi. Multi-proiezioni a tutta parete e senza soluzione di continuità mettono il visitatore in connessione emozionale con i contenuti, attraverso video spettacolari e ritmati che ripercorrono 25 anni di imprese compiute dalle “stelle” sportive liguri. Sono 30 gli atleti o le squadre protagonisti negli 8 minuti di “proiezione immersiva continua”. L’installazione potrà essere ammirata alla prossima Festa dello Sport, al Porto Antico di Genova, dal 24 al 26 maggio.

Il Salone del Maggior Consiglio e del Minor Consiglio sono stati inoltre caratterizzati dalla musica delle Alter Echo String Quartet e dalle incursioni dei Bruciabaracche con Andrea Possa, Marco Rinaldi, Enzo Paci, Andrea Di Marco e Daniele Raco. Il Genoa con Alessandro Vogliacco, Stefano Sabelli e l’Ad Andres Blazquez, la Sampdoria con Fabio Borini e l’Ad Raffaele Fiorella, lo Spezia con Giuseppe Di Serio e l’Ad Nicolò Peri, la Virtus Entella con Andrea Corbari, Luca Parodi e il Direttore Comunicazione e Marketing Matteo Gerboni hanno partecipato donando una speciale maglia celebrativa delle loro società con il “numero 25” dedicato a Stelle nello Sport.

Gli atleti, in pieno stile Stelle nello Sport, sono stati i grandi protagonisti. Gli azzurri Roberta Bianconi, Viviana Bottaro, Ludovica Cavalli, Linda Cerruti, Asia e Alice D’Amato, Costanza Ferro, Andrea Fondelli, Davide Re, Davide Mumolo, Maggie Pescetto, Paolo Porro, Alberto Razzetti, Chiara Rebagliati, Francesca Salvade e Pietro Sibello hanno inviato i propri auguri al progetto e ricordato il valore apprezzato durante la loro carriera sportiva.

A chiudere la serata è stato il saluto del Prof. Franco Henriquet, presidente della Fondazione Gigi Ghirotti ETS a cui Stelle nello Sport dedica, da 25 anni, tutte le sue attività di charity. Con l’evento di ieri sera, unito all’asta benefica e la lotteria delle Stelle in corso, sono già 30.000 gli euro raccolti. Un risultato ottenuto ancora una volta grazie a uno straordinario gioco di squadra. La serata si è chiusa con l’abbraccio al Prof. Henriquet e al team di Stelle nello Sport di numerosi protagonisti dello sport ligure di ieri e di oggi: Margherita Baratta (Genova Scherma), Eleonora Bianco (Locatelli Pallanuoto), Michele Bino (Cesare Pompilio), Luca Bittarello e Alessandro Di Somma (Iren Genova Quinto), Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi/Fiamme Oro), Michela Braga (Rossetto Boxe), Alessio Cindolo e Marco Dogliotti (YCI), Davide Costa (Fiamme Azzurre), Benedetta Di Salle (Marina Militare/YCI), Maurizio Felugo (Pro Recco), Paola Fraschini (Sturla Pattinaggio), Christian Gamarino (Team MC7 Corse), Maurizio Lo Bartolo, Gian Filippo Mirabile (Sportiva Murcarolo), Ambra Moschini (Pompilio Scherma), Giobatta Persi (US Pontedecimo), Eraldo Pizzo (Pro Recco), Emma Quaglia (atletica leggera), Giovanni Sciaccaluga (Nuotatori Genovesi).

Un “dolcissimo 25” realizzato da Panarello ha chiuso una serata ricca di emozioni con il brindisi finale. Una tappa “speciale” in un 2024 che sarà ricchissimo di eventi, grazie al supporto dei Gold Sponsor Erg, BPER Banca, Iren Luce Gas e Servizi, Villa Montallegro, EcoEridania, Cambiaso Risso, Msc Crociere, Psa Italy, Novelli 1934 e dei Partner Amiu, Italmatch, Clindent, Ignazio Messina, Gnv, Decathlon, Panarello, Genovarent, Costa Edutainment, Prai, ETT. Event Partner della serata sono stati Azimut, Consorzio Obiettivo Sport e Salute 4.0, Coop Liguria, Esain, Fitp Liguria, Gruppo Spinelli, Gs Aragno, Iren Genova Quinto, MySport, Normac Group, Paul Wurth, Park Tennis Genova, Redelfi, VGM, Tc Genova, Typelovers, Virtus Entella, Yacht Club Italiano. Oltre alla storica media partnership con Il Secolo XIX, Primocanale e Radio Babboleo, il progetto può contare su numerosi Web Partner: Liguria Sport, La Voce Di Genova, SvSport, SanremoNews, La Voce di Imperia, SavonaNews, Liguria Notizie, Ivg, Genova24, LevanteNews, CittadellaSpezia, Il Pubblicista, Cronache Ponentine, InformaTutto, Pianeta Genoa, SampdoriaNews, GenoaNews1893, SampNews24, BuonCalcioaTutti.

www.stellenellosport.com