Home Altri sport Ciclismo

Successo per la Sirente Bike Marathon

Sirente Bike Marathon
Sirente Bike Marathon 2023 - Gruppo organizzatori

Ancora di grande attualità il successo che sta riscuotendo in tutta Aielli e nel panorama della mountain bike la Sirente Bike Marathon Ana Aielli, messa agli archivi con uno slogan coniato appositamente per questa sesta edizione: tanta pioggia ma con il sorriso!

L’aggettivo “stoico” è quello più calzante da attribuire ai 500 atleti che si sono arrampicati fino alle pendici del Velino-Sirente con i percorsi marathon di 71 km e point to point di 34 chilometri affrontando condizioni meteo proibitive tra pioggia, freddo e nebbia che non hanno avuto pietà degli sforzi di tutti i partecipanti che hanno raggiunto il traguardo di Aielli con i volti sorridenti e mascherati dal fango.

Il merito dell’incremento dei partecipanti e del successo complessivo di questa gara deve essere sicuramente attribuito agli organizzatori, facenti capo all’Avezzano Mtb e al Gruppo Alpini Aielli.

“L’Avezzano Mtb vuole ringraziare tutti, ma proprio tutti, dal primo all’ultimo – spiegano in una nota gli organizzatori -. È stata una giornata indimenticabile che ci ha messo a dura prova, ma speriamo di aver ottenuto il risultato, quello di aver fatto vivere una bellissima giornata di sport. Ci abbiamo messo l’anima, il cuore, il massimo impegno possibile e la nostra speranza è quella di aver soddisfatto tutti. Un evento come la Sirente Bike Marathon non s’improvvisa, Abbiamo lavorato tanto insieme al Gruppo Alpini di Aielli con una passione infinita per il bene del nostro territorio. Una giornata epica e spettacolare portata a termine con tutte le nostre forze. Sembrerebbe che sia andato tutto per il meglio, dato il tempo non questo risultato non era per niente. All’arrivo, se pur esausti, gli atleti hanno dimostrato soddisfazione per aver portato a termine i percorsi e ai quali rivolgiamo i nostri complimenti. Ogni volontario, uomo o donna, ha svolto impeccabilmente il proprio ruolo, sempre con il sorriso e con cortesia”.

Un obiettivo pienamente raggiunto e condiviso a livello istituzionale grazie al patrocinio della Regione Abruzzo, all’amministrazione comunale di Aielli e all’ente Parco Velino-Sirente che sono la “garanzia” per lo svolgimento della manifestazione non solo per la parte tecnica ma anche sul lato burocratico e della pubblica sicurezza con Prefettura, Questura, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale.

A dare manforte alla macchina organizzativa l’intera comunità di Aielli, il Moto Club Sirente di Massimiliano Mazzulli e i suoi più fidi collaboratori, il Gruppo Alpini Ovindoli Sezione Abruzzi, l’Associazione Libertaria, il Gruppo Escursionisti Aielli, la Cooperativa La Maesa, il Gruppo Alpini di Ovindoli e il Gruppo Alpini Rocca di Mezzo per la gestione della sicurezza degli atleti e dell’assistenza lungo il percorso.

A dare ulteriore valore aggiunto il servizio cronometraggio Accademia del Tempo di Agostino Occhiuzzi per la gestione delle classifiche all’arrivo e all’intermedio con il supporto di Gianni Nardella e Domenico Taccone.

Per la parte relativa al contorno extra-sportivo, molto professionale la cronaca dello speaker Claudio Cini, lo spettacolo offerto dalle associazioni Ambecò e Myda Dance Academy per quel che concerne l’intrattenimento al pubblico presente in piazza Angellitti così come l’Asd Aielli 2015 che ha deliziato partecipanti ed accompagnatori con un succulento pasta party.

Il successo di questa sesta edizione crea le basi per mettere subito le fondamenta per la settima che sarà programmata a maggio 2024: bisogna attendere giusto un anno per tornare a parlare di sport e occasione di promozione territoriale ancora più prestigioso e di maggiore portata.