Home Sport acquatici Nuoto/Sincro Sul Lago di Garda la SWIMTHEISLAND Sirmione, nuoto in acque libere per...

Sul Lago di Garda la SWIMTHEISLAND Sirmione, nuoto in acque libere per tutti

0
Swimtheisland Sirmione
Swimtheisland Sirmione (Foto Credits F. Tommasini)

Ben 1.300 appassionati, tra agonisti, famiglie, amatori e giovanissimi, hanno raggiunto il Lago di Garda per trascorrere un meraviglioso weekend di nuoto in acque libere grazie alla settima edizione di SWIMTHEISLAND Sirmione, sostenuta da Jaked. La manifestazione, ideata da TriO Events con il patrocinio della Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Sirmione, ha coinvolto sabato 25 e domenica 26 giugno sportivi di ogni provenienza ed età, impegnati in base alla propria preparazione nelle differenti competizioni in programma.

“Il primo ringraziamento a nome dell’Amministrazione Comunale va a tutti i partecipanti di questa settima edizione che con entusiasmo e tenacia hanno ‘colorato’ le acque e le vie di Sirmione – dichiara Lorenzo Loda, consigliere con delega allo sport del Comune di Sirmione – Sono stati due giorni intensi ma bellissimi, anche dal punto di vista meteorologico, con un meraviglioso lago ad accogliere i 1300 atleti. Siamo davvero orgogliosi di aver ospitato nella perla del Garda la 7^ edizione di Swimtheisland ed entusiasti per gli sforzi messi in atto da tutta la macchina organizzativa di Trio Events per garantire sano divertimento e sana competizione in tutta sicurezza. Bello vedere anche i più piccoli nuotare nelle acque libere del Garda, saranno certamente i nostri campioni di domani!”

I RISULTATI DI SABATO 25 GIUGNO
Il weekend comincia con la giornata dedicata alle famiglie, ai team e alle nuove generazioni, a partire da KID’STHEISLAND su tracciati di 100m (6-7 anni), 200m (8-9 anni) e 400m (10-12 anni). Nel Family/Team Event (800m) C’è da spostare una Punto Blu (Gilda Marussich, Loris Ennio Colussi) in 11’58” vince su 100 Dodeep (Mattia Crocco e Michela Cogo) in 12’20” e Rio Ramarri (Paolo Redolfi, Marco Ruppi, Federico Rota) in 12’54”. Nella staffetta MWM Relay (800m) il Team Zaccarini (Enrico Cavicchioli, Andrea Ferretti, Alessia De Vincentis) si impone in 34’30” su Turbo Isola (Anna Battistella, Diego Vetrioli, Davide Battaglia) in 36’11” e Festa Team (Emma, Cesare, Pietro) in 39’02”.

Con la Short Swim (1.800m) il tradizionale abbraccio dei nuotatori all’iconico Castello Scaligero di Sirmione con lo spettacolare passaggio sotto al ponte levatoio. Mattia Castello in 21’08” incasella una nuova schiacciante vittoria nel circuito, lasciandosi alle spalle Jacopo Ceruti (Project Sport SSD) in 23′ e Andrea De Censi (Project Sport SSD) in 23’15”. Tra le donne, il testa a testa al cardiopalma si chiude con Benedetta Basso (Montenuoto) che in 23’56” è la più veloce per un secondo su Maria Vittoria Suisola, seguita da Daniela Deponti (Canottieri Vittorino da Feltre) in 25’16”.

Swimtheisland Sirmione regala anche l’emozione di accompagnare il tramonto del sole con l’affascinante Sunset Swim (1.500m). A far da sfondo alla nuotata non competitiva dall’atmosfera magica le Grotte di Catullo, resti di una suntuosa villa romana tra le più estese del nord Italia, e il brindisi conclusivo nel centro storico con il Pirlo Party.

I RISULTATI DI DOMENICA 26 GIUGNO
Il percorso mozzafiato della Classic Swim (3.200m) con il periplo della penisola di Sirmione, dal lungolago Diaz fino all’incantevole Spiaggia del Prete incorniciata dalle mura, è dominato da Arnaldo Bonfadini con il tempo di 45’44”, seguito da Leonardo Zucchetti (ASD Buonconsiglio Nuoto) in 45’53” e Giorgio Bellin in 46’07”. Al femminile torna vincitrice nel circuito Anna Masetti (G.A.M. Team SSD) con il tempo di 45’47”, seguita da Maria Vittoria Suisola in 46’14” e Elena Piantoni (GAM Team Brescia) in 50’17”.

Infine nella Combined Swim, la combinata di Short (1.800m) e Classic (3.200m), i campioni assoluti sono Federico Mao (ASD Team Veneto) in 1h02’52” e Alisia Tettamanzi (Aeronautica Militare) in 1h03’01”. Il podio maschile è completato da Giorgio Vandin (Polisportiva Comunale Riccione) in 1h08’36” e Giacomo David (Rari Nantes Torino) in 1h12’12”, mentre quello femminile da Michelle Feltrin (Team Veneto) in 1h08’40” e Camilla Montalbetti (Team Insubrika) in 1h11’27”.

“Essendo la prima volta che gareggiavo a Sirmione – commenta Federico Mao – ho trovato difficoltà iniziali perché non mi aspettavo onde. Dopo aver chiuso la short, mi sono riuscito a godere maggiormente la sfida nella distanza lunga. Bellissimo paesaggio e stupenda location. Da domani tornerò ad allenarmi a Preganziol nella mia piscina per i prossimi appuntamenti con il Team Veneto ma conto di tornare il prossimo anno!”.

“Nonostante abbia partecipato molte volte a Swimtheisland Golfo dell’Isola – dichiara Alisia Tettamanzi – questa è stata la prima volta a Sirmione. L’acqua stupenda e anche qualche onda che non mi sarei aspettata di trovare in un lago hanno reso le competizioni molto stimolanti. Mi sono divertita moltissimo e questi due giorni sono stati un ottimo test in vista dei Giochi del Mediterraneo della settimana prossima e poi dei Campionati Italiani Open Water. I miei complimenti ai partecipanti e un augurio nel ritrovare tutti ad ottobre in Liguria”.

LA FINALE DEL CIRCUITO E SWIMTHEISLAND ACADEMY
SWIMTHEISLAND Golfo dell’Isola chiuderà la stagione l’1 e il 2 ottobre nella ligure Spotorno. Sarà preceduta da Swimtheisland Academy dal 28 settembre al 2 ottobre. I training day guidati da Simone Menoni, ex Nazionale di fondo e allenatore più volte convocato con la Nazionale Italiana Giovanile Open Water, e Matteo Furlan, campione della Nazionale Italiana, intendono offrire consigli tecnici e tattici con cui approcciarsi al meglio alle gare e al nuoto outdoor. Per informazioni e iscrizioni www.sharetheroad.it