Home Altri sport Team Salomon Running Italia: a Finale Ligure pianificato il 2022

Team Salomon Running Italia: a Finale Ligure pianificato il 2022

0
Salomon
Team Salomon Running Italia a Finale Ligure

Per il Team Salomon Running Italia l’ultimo weekend di novembre a Finale Ligure è stato un bagno di sole, come se il gruppo, con i suoi responsabili, fosse già proiettato per quella che sarà certamente una primavera/estate entusiasmante con tanti appuntamenti agonistici in cui faranno bella mostra le collezioni SS22.

L’obiettivo di questo importante meeting è stato proprio quello di illustrare agli atleti del Team Salomon Running Italia i piani marketing e sportivi SS22 nel dettaglio, concentrando in particolare l’attenzione sulle Key Silhouette opzionate dalle grande “S” per metterli nelle condizioni di scegliere in anteprima gli outfit e le calzature così da poter predisporre il materiale nei tempi corretti. Non solo. L’appuntamento ha consentito di familiarizzare con tutte le nuove innovazioni tecniche dei prodotti next season… così da arrivare sulla linea di partenza con tutto il corredo e l’equipaggiamento ideali e già testati.

A Finale Ligure si è messo mano alla pianificazione, alla programmazione e alla calendarizzazione delle gare, con la messa in agenda degli eventi che vedranno impegnati gli atleti nella prossima stagione. Il meeting è stato quindi un appuntamento importante per chiudere l’anno in corso e, soprattutto, per lanciare il 2022, il tutto con l’obiettivo di rendere il piano di lavoro con gli atleti del Team Salomon Running Italia il più efficace possibile.

I pettorali Salomon saranno indossati nella stagione 2022 dal Team che comprenderà atleti ormai noti nel mondo del Running e del Trail Running, tra cui: Davide Cheraz, Simona Morbelli, Giuliano Cavallo, Giulio Ornati, Riccardo Borgialli, Giulia Compagnoni, Riccardo Montani, Pablo Barnes , Virginia Olivieri, Andrea Rota, Marco Filosi, Luca Carrara, Riccardo Scalet, Stephanie Jimenez, Mattia Bertoncini, Camilla Magliano, Federico Presa e Caterina Stenta.

Naturalmente questi talentuosi atleti vivono con entusiasmo il successo raggiunto a livello internazionale da Davide Magnini, il quale iniziò anche lui qualche anno fa con il “Team IT” prima di raggiungere l’èlite degli atleti internazionali Salomon.

Come ha raccontato Matteo Bertazzoni, Influencer Marketing Manager dell’area Running di Salomon “I nostri atleti tramite le gare sono i principali influencer del brand… ”.

I volti della grande “S” sono, infatti, veri e propri ambassador a 360°, perché nessuno come loro ha la capacità di sentire in ogni minimo grammo e dettaglio le evoluzioni dei nuovi modelli: sono
proprio loro a testarli e indossarli in tutte le gare con le differenti variabili di terreno e condizioni meteo e il parere di atleti con la A maiuscola come loro è senza dubbio la voce più veritiera in
capitolo. Storiche, infatti, e sempre più numerose, sono per il brand le collaborazioni e le firme su alcuni modelli di atleti Salomon.

Gli outfit scelti dal Team Salomon Running Italia sono prevalentemente declinati sulle linee S/LAB:
per la linea maschile e femminile la stagione SS22 vede in pista dagli scaldamuscoli S/LAB NSO CALF, gambali unisex da trailrunning e running dotati di patch NSO traspiranti integrati e
posizionati strategicamente in corrispondenza dei trigger point naturali del corpo per migliorare le prestazioni, il tono muscolare e la microcircolazione sanguigna, gli short S/LAB SENSE, realizzati in
morbido tessuto stretch 37.5 che ottimizza la termoregolazione per mantenere una temperatura interna, e la S/LAB NSO TEE in tessuto leggero e traspirante, con minime finiture, incredibilmente
leggera e confortevole. La Key Silhouette woman si completa poi con i leggings S/LAB EXO SS TEE, che offrono sostegno muscolare senza limitare i movimenti grazie alla tecnologia EXO che garantisce compressione e sostegno posturale per un migliore recupero muscolare, la S/LAB NSO SL che grazie alla tecnologia di potenziamento NSO Performance, frutto di 10 anni di studi e dei
consigli dei migliori atleti, riduce l’affaticamento muscolare e ripristina l’equilibrio sfruttando la riflessione a raggi infrarossi attraverso gli ossidi metallici. Non poteva mancare la BONATTI GTX®, la giacca strato esterno impermeabile, leggera con un design essenziale

“Un bellissimo weekend all’insegna del running. Dopo molto tempo siamo tornati a fare un meeting di presenza ed è stato un momento di condivisione e pianificazione per la prossima stagione.
L’entusiasmo non è mancato, i ragazzi sono carichi e io pure” racconta Matteo Bertazzoni che insieme a Andrea Callera, Community & team manager Salomon Running, era presente al Meeting e che ha commentato: “Un fine settimana intenso, con i ragazzi abbiamo valutato le migliori opportunità per il calendario 2022, visionato tutte le novità della collezione e siamo riusciti a
ritagliare qualche ora per una sessione foto e video. Entusiasmo ed aspettative per un 2022 con focus su Golden Trail Series ed i più interessanti e comunicati eventi europei”.

Nella giornata di domenica il meeting è stato completato da un allenamento di gruppo della lunghezza di 10-15 km che si è chiuso con i bambini della Scuola di Trail ASD Barnes Trail and Road, di Pablo Barnes e Virginia Olivieri: un’associazione sportiva dilettantistica creata per trasmettere la loro grande passione outdoor, un modo per formare già i futuri talenti atletici di domani.
#TimeToPlay

www.salomon.com

Previous articleLaboratorio Didattico di Natale a Palazzo della Meridiana, 4 dicembre
Next articlePallanuoto Femminile : Le Lontre Campioni D’Italia Under 16F in Regione Liguria