Home Altri sport Motori

Tempo Sport: duplice podio per i tre piloti siciliani nel Tricolore GT Endurance

Tempo Sport
Patrinicola-Demarchi-Di Mare a Vallelunga CIGT Endurance 2024 (Tempo Sport)

Vallelunga (Rm) – Si è concluso con un duplice podio, l’impegno dei tre piloti siciliani affiancati dal management della Tempo srl in occasione dell’appuntamento inaugurale del prestigioso Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, andato in scena presso l’autodromo di Vallelunga lo scorso fine settimana.

Forte dell’adagio “squadra che vince non si cambia”, l’ennese Simone Patrinicola ha ricondiviso il volante della Ferrari 488 Challenge del team Best Lap con Luca Demarchi e Sabatino Di Mare, ricostituendo in tal modo il trittico già vincitore nella passata stagione della GT Cup PRO-AM, con il chiaro obiettivo di riconfermarsi. Completate le previste tre ore di gara, rese ancor più ostiche dalle alte temperature pomeridiane, i campioni in carica hanno conquistato un prezioso argento di classe nella 1^ Divisione (riservata a Ferrari e Lamborghini). «Alla vigilia, sapevamo già che sul tracciato romano, le cui peculiarità erano poco consone per la nostra auto, avremmo sofferto. Così, ci eravamo posti l’obiettivo di conquistare più punti possibile per il prosieguo della stagione» – ha spiegato Patrinicola – «Ci siamo riusciti, faticando non poco, ma ci siamo riusciti. Ora testa al prossimo round».

Analoga categoria ma prima uscita stagionale, invece, per gli altri due esperti conduttori isolani, ovvero, il catanese Giuseppe Nicolosi e l’agrigentino Davide Di Benedetto che, con l’altro coéquipier Daniele Cazzaniga, si sono alternati alla guida della Porsche 992 GT3 Cup della Ebimotors, centrando la piazza d’onore nella 2^ Divisione (dedicata esclusivamente alle vetture della Casa di Stoccarda). «Eravamo scattati alla grande dalla griglia di partenza quando, nel corso del primo stint, per un contatto si è danneggiato il radiatore. Per sostituirlo, si è reso necessario un ulteriore pit stop oltre quelli già previsti dal regolamento, che ci ha fatto perdere ben sette minuti, nonostante un più che rapido ed eccellente intervento da parte del team» – ha commentato Nicolosi a ruote ferme – «Una volta rientrati, abbiamo ritrovato il nostro passo riducendo il gap dalla vetta. Un avvio poco fortunato, certo, ma i giochi sono ancora più che aperti e rimaniamo molto fiduciosi».

Archiviata la trasferta capitolina, tra poco meno di un mese i “nostri” saranno attesi al Mugello, teatro del secondo atto della serie tricolore di durata.

 

Calendario Campionato Italiano Gran Turismo 2024

4/5 maggio – Misano (Sprint); 1/2 giugno – Imola (Sprint); 15/16 giugno – Vallelunga (Endurance); 13/14 luglio – Mugello (Endurance); 24/25 agosto – Mugello (Sprint); 7/8 settembre – Imola (Endurance); 5/6 ottobre – Monza (Sprint); 26/27 ottobre – Monza (Endurance).