Home Altri sport Tennistavolo Norbello, a Cortemaggiore per il recupero di A1 femminile

Tennistavolo Norbello, a Cortemaggiore per il recupero di A1 femminile

0
Tennistavolo Norbello
Delegazione nutrita verso Cortemaggiore (Foto Ireneusz Kanabrodzki-Poland)

Il Tennistavolo Norbello di A1 femminile tenta il tutto per tutto nella trasferta in Emilia per ambire al quarto posto, utile in chiave play off.

Non è ancora detta l’ultima parola. Nelle ultime settimane, a seguito delle sconfitte cruciali patite dalle norbellissime, si era dato forse un addio troppo frettoloso alle speranze di play off. Ma alla vigilia della gara esterna col Cortemaggiore, le protagoniste in giallo blu sono consce che vale ancora la pena dare il tutto per tutto perché il quarto posto è a soli due punti e una vittoria consentirebbe di giocarsi tutto a Norbello nell’ultima giornata della regular season. Anche un impeccabile ruolino di marcia potrebbe non bastare ma tifosi, dirigenza e le giocatrici stesse sarebbero motivatissimi nel portare a buon compimento l’ultimo, straordinario sforzo dettato dai play-out.

Buone nuove arrivano da Repubblica Slovacca e Polonia dove le giallo blu Tatiana Kukulkova e Magdalena Sikorska concludono da protagoniste le loro rispettive partecipazioni ai Campionati Assoluti Nazionali. La prima ottiene la medaglia d’oro nel singolare femminile, la seconda, nella stessa specialità, coglie il bronzo. Dalla sede di via Mele la dirigenza si congratula vivamente con le due campionesse: è di sicuro uno stimolo in più per ben figurare nei prossimi due impegni.

Campionato Serie A1 Femminile – Girone unico

Recupero sesta giornata di ritorno  Domenica 3 aprile 2022  Ore 15:00

Sede di Gioco Palazzetto dello Sport – Via B. Brighenti n 3

Teco Corte Auto (Piacenza) – A.S.D. Tennistavolo Norbello

MOBILITAZIONE TOTALE PER LA GARA PIU’ IMPORTANTE DELLA STAGIONE

Non perdere il treno dei play-off significa poter disporre della formazione migliore senza se e senza ma. Le quattro protagoniste che hanno movimentato la stagione 2021 – 2022 si ritroveranno affiatate e col pensiero unico di non dare eccessivo spazio alle padrone di casa, relegate al terzultimo posto, ma con tre gare ancora sul groppone, utili per fare ragionamenti d’alta classifica.

La chiusura dello spazio aereo ai voli provenienti dalla Federazione Russa in seguito al conflitto in Ucraina ha condizionato l’assetto del team magiostrino: Natalia Malanina e Valentina Sabitova non compaiono in una gara italiana dal girone d’andata, mentre Olga Kulikova è ferma all’ottava giornata. Pertanto nelle ultime gare si sono fatte strada la slovena Ana Tofant (66,7%) e il duo Arianna Barani (n.7 d‘Italia, 35,7%) e Valentina Roncallo (n. 13, 15,4%) recentemente laureatesi Campionesse d’Italia a squadre under 21.

Pronto a combattere, a prescindere dalla intelaiatura avversaria, il quartetto di marca guilcerina, guidato da Magdalena Sikorska (62,5%), dalla collega Tatiana Kukulkova (50%) e con le agguerritissime italiane Giulia Cavalli (n. 11 d’Italia, 54,5%) e Krisztina Nagy (n. 16, 18,8%). In panchina troveranno il maestro Eliseo Litterio che già sta scarabocchiando la griglia di gioco ideale per cominciare col piede giusto.

All’andata terminò in parità, dopo un recupero strepitoso del team guilcerino (che si trovava in svantaggio per 0-3), confezionato collettivamente da Kukulkova, Cavalli e Nagy, opposte a Barani, Sabitova e Malanina.