Home Altri sport

Tennistavolo Norbello: giovedì posticipo a Bolzano

Tennistavolo Norbello
Marialucia Di Meo (Foto Giuseppe Di Carlo)

A due giornate dalla conclusione della regular season di A1 femminile, il Tennistavolo Norbello affronta in trasferta la vice capolista.

DOPO IL POSTICIPO GLI ITALIANI ASSOLUTI CON TRE PEDINE GIALLO BLU

Una stagione da dimenticare al più presto va comunque affrontata fino in fondo. Mancano gli obiettivi ambiziosi ma dirigenza e tifoseria nutrono sempre la speranza di poter escogitare qualche trabocchetto alle prime della classe. Tutto dipende, è ovvio, dalle forze a disposizione.

Subito dopo l’impegno in Alto Adige, il vessillo giallo blu sventolerà a Molfetta (dal 17 al 24 marzo 2024) in occasione dei Campionati Italiani assoluti, di 2^ e 3^ categoria. Figurano iscritte la Campionessa Italiana uscente Tan Wenling, Marialucia Di Meo e tra i maschietti Marco Antonio Cappuccio. Dal presidente Simone Carrucciu all’ultimo dei dirigenti, in rigoroso ordine alfabetico l’imperativo è attivare una solida campagna di sostegno morale e sportivo affinché possano arrivare piazzamenti lusinghieri.

Campionato Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

Quarta giornata di ritorno Giovedì 14 marzo 2024 Ore 17:00
Sede di Gioco Sportzone Pfarrhof-Via Maso della Pieve 11-Bolzano (BZ)

ASV TT SÜDTIROL – Tennistavolo Norbello 0-0

PADRONE DI CASA PERDENTI SOLO CON IL CASTEL

Sembra un’era fa quando il club bolzanino impattò in via Azuni al cospetto del Tennistavolo Norbello formato Russia che creò parecchi grattacapi alle vice campionesse d’Italia e attuali vice capoliste. Difficile poter contare nuovamente, come allora, sull’apporto di Yana Noskova e Vlada Voronina. E nel frattempo le padrone di casa non hanno abbandonato i loro propositi di principali inseguitrici del Castel Goffredo tritatutto, unica squadra che le ha battute sia all’andata, sia al ritorno. La pongista ucraina Solomiya Brateyko è la più in forma del sodalizio tirolese con un rendimento all’81,8%. Seguita dalle atlete della Nazionale Gaia Monfardini n. 3 d’Italia (61,5%) e Debora Vivarelli (61,5%) reduce dalla brillante prestazione Singapore Smash dove prima di essere eliminata nei trentaduesimi si è tolta la soddisfazione di battere proprio la sua compagna di squadra Solomiya.