Home Altri sport

Tennistavolo Norbello, il primo terzo posto della storia maschile

Tennistavolo Norbello
Marco Cappuccio ottiene il punto del pari (Foto Fitet)

Il pareggio esterno della A1 maschile del Tennistavolo Norbello legittima il terzo posto che equivale alla prima partecipazione ai play off. Sconfitta senza storia per la A1 femminile.

Dopo il memorabile terzo posto in Coppa Italia, il team maschile intasca un altro inedito traguardo: l’accesso ai play off. Sebbene fosse ormai cosa certa, lo voleva modellare con una prestazione che ne esaltasse le peculiarità riscontrate durante tutta la stagione regolare. Non è stato facile perché i norbelloni si sono misurati con un collettivo particolarmente attento ad evitare un passo falso interno che poteva comprometterne la corsa alla salvezza.

Il presidente Simone Carrucciu si è goduto da casa sua la disputa con l’ausilio di un luminosissimo maxi schermo, patendo ed esultando come se fosse un accalorato tifoso.

“Siamo più abituati a vedere le nostre ragazze tra le prime quattro d’Italia – dice – ma l’exploit della squadra maschile ci dà una carica in più. Questo traguardo non ci appaga, vorremmo seminare scompiglio anche nella semifinale secca di metà aprile che ci vedrà opposti in trasferta al fortissimo Top Spin Messina e magari sognare una finalissima come già accadutoci nel 2014 con le donne. Intanto ringrazio tutti i ragazzi per averci regalato nuove prospettive”!

La solita formazione d’emergenza è costretta ad inginocchiarsi davanti al Südtirol che vorrebbe mantenere la seconda posizione in A1 femminile. Per le norbellissime la corsa ad un posto play off rimane apertissima.

 

Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale
Quinta giornata di ritorno – Venerdì 3 marzo 2023 Ore 19:00
Sede di Gioco Scuole elementari e medie Einstein-Via Nello Lasagni 5°-Reggio nell’Emilia

TT Reggio Emilia Grissin Bon – A.S.D. Tennistavolo Norbello 3- 3

GASTON E MARCO EVITANO IL PEGGIO

Il quartetto ospite, orfano di Diogo Carvalho, sa che il team emiliano è mentalmente predisposto a superarsi a tutti i costi. Già dal primo confronto si intuisce tutto perché Alessandro Baciocchi mette subito alle strette l’argentino Gaston Alto, costretto ad inseguire per ben due volte. Ma ristabilita la parità dopo quattro parziali chiusi tutti ai vantaggi, Alto prende il volo nel quinto. Sulle ali dell’entusiasmo pure Marco Cappuccio imprime subito un poderoso ritmo, ben rintuzzato dall’ottimo Daniele Pinto che poi allunga nei tre successivi set ma sentendo costantemente il fiato sul collo della medaglia d’argento ai recenti Italiani under 21.

La sfida si sposta sull’asse romeno-spagnolo con Alin Spelbus in vena di magie nei confronti di Javier Benito Rodriguez che si esalta solo nella seconda frazione; per il resto il divario appare incolmabile. Daniele Pinto non si sottrae mai ai match che sulla carta lo vedono soccombente, e per Alto rappresenta una bella gatta da pelare. Con la massima determinazione l’argentino conduce in porto la sua quarta doppietta stagionale.

Entra in campo pure il tecnico Sergei Mokropolov per acquisire il bonus play off. Bacciocchi per lui è troppo insidioso e lo liquida in tre parziali. La tenzone conclusiva elettrizza gli spettatori per i continui capovolgimenti di fronte che vedono protagonisti Spelbus e Cappuccio. A furia di rincorrersi a vicenda si ritrovano al quinto parziale. Il romeno spreca l’inverosimile quando si trova a comandare 9-5. Ma il giovane del Tennistavolo Norbello ha una tempra niente male e finché non diventa imprendibile la pallina è pronto a rispedirla dall’altra parte senza pensare a nulla: la rimonta si compie e così anche il terzo pareggio di questo campionato, che si affianca alle cinque vittorie totali.

“Abbiamo lottato tutti quanti – dichiara a fine gara Sergei Mokropolov – soprattutto Gaston che ha fatto due punti importantissimi, anche se nella prima partita ha avuto una sfortuna incredibile. Marco come al solito si è dimostrato giocatore che può vincere con chiunque, gli faccio i complimenti. In generale la nostra squadra si sta approcciando ai playoff visto che siamo matematicamente terzi, in modo da poter avere tutte le armi a disposizione. Vogliamo prepararci bene e provarci contro il Top Spin Messina; a tal proposito avremo una “gara di prova” venerdì prossimo, col recupero della terza giornata di ritorno.

 

Campionato Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale
Quinta giornata di ritorno – Venerdì 3 marzo 2023 Ore 18:00
Sede di Gioco Palestra Sportzone Pfarrhof-Via Maso della Pieve 11 Bolzano

ASV TT Südtirol – A.S.D. Tennistavolo Norbello 4 – 0

NULLA DA FARE

Giocano ma perdono Veronica Mosconi, Alina Zaharia e Ana Brzan. La piemontese prova tutte le maniere per costringere alla resa la azzurrissima Debora Vivarelli. Dopo quattro set i punti di scarto tra le due sono appena tre ma vince la bolzanina. Brzan perde tre set a zero. Spetta alla Pergel continuare la striscia positiva del Sudtirol imponendosi sulla romena Zaharia che fa suo solo il terzo set. Infine appare spenta Mosconi che con Loan Le Thi Hong non dà alcun cenno di reazione. Nel complesso una gara da dimenticare al più presto.

condividi
Translate »
Exit mobile version