Home Altri sport Tennis Tavolo Tennistavolo Sassari: la B femminile a Roma per il concentramento d’apertura del...

Tennistavolo Sassari: la B femminile a Roma per il concentramento d’apertura del campionato

0

La prima squadra della società sassarese ad aprire la stagione è quella della B femminile. Domenica il Tennistavolo Sassari sarà a Roma, nella palestra del Liceo che è il campo da gioco della Dilettantistica Giovanni Castello. La formazione è stata affidata a un tecnico di grande esperienza come Alessandro Poma e se la vedrà alle 11 contro la Muraverese e alle 14 con la squadra “A” del Giovanni Castello.

La squadra sassarese è composta da Stanislava Burenina, ex nazionale russa di 40 anni, ancora in grado di fare la differenza nel campionato. Un’altra russa ormai italianizzata è Elena Rozanova, giocatrice di grandi qualità in attacco. Completa il terzetto l’enfant prodige Laura Pinna, classe 2009, che con la nazionale Under 15 ha ottenuto il sesto posto ai Giochi del Mediterraneo e ha vinto due medaglie di bronzo ai campionati giovanili Under 13.
Va poi ricordata la finale raggiunta dieci giorni fa da Laura Pinna nel torneo giovanile di Terni. L’atleta sassarese ha battuto in semifinale la testa di serie n. 1 Marina Misceo e ha perso solo la finale contro Alice Galli del Tennistavolo Vallecamonica, ma si è guadagnata la partecipazione al torneo internazionale in programma al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro (UD) dal 30 ottobre al 5 novembre 2022.

L’obiettivo della B femminile del Tennistavolo Sassari è quella di giocarsi ogni partita a testa alta e capire se ci sono spiragli per inserirsi nella lotta per la promozione.
Nel girone I ci sono anche il Giovanni Castello “B”, l’Eureka Roma e il Muravera.