Home Altri sport

Tennistavolo Sassari: salvezza per A2 e B2 maschili

Tennistavolo Sassari
Tennistavolo Sassari - B Femminile

Fine settimana festoso per il Tennistavolo Sassari che ha raggiunto tutti i suoi obiettivi con le quattro squadre in campo.

Nella A2 maschile la formazione allenata da Mario Santona ha colto un insperato pareggio sul campo della capolista Bagnolese per 3-3. Risultato che garantisce con un turno di anticipo la permanenza in A2 e non era così scontata in un raggruppamento che rispetto a quello B della stagione passata (i sassaresi fecero addirittura i playoff promozione) proponeva un livello tecnico superiore, soprattutto coi giocatori italiani.
Il confronto è iniziato in salita perché Marco Poma ha perso contro Luca Bressan per 3-0 ma cedendo nel primo e terzo set col minimo scarto. Gabriele Piciulin ha portato il club mantovano sul doppio vantaggio superando 3-1 Marco Bressan, fratello di Luca, ma anche in questo caso è stata battaglia equilibrata.
La reazione con Ganiyu Ashimiyu che ha sconfitto 3-0 Marco Frigieri. La vittoria di Piciulin su Poma (3-1 con set combattuti) ha offerto due game ball alla Bagnolese, ma ancora un ottimo Ashimiyu ha vinto il confronto con Luca Bressan (3-1) e poi Marco Bressan ha dato il pareggio a Sassari sconfiggendo Frigeri per 3-0, con l’ultimo set vinto 16-14.

Gioisce nonostante la sconfitta a Roma contro l’Eureka per 5-2 anche il tennistavolo Sassari della B2 maschile. La contemporanea sconfitta del Campomaggiore Terni contro la vice capolista Castello Farmacia Sant’Anna rende di fatto irraggiungibile la formazione sassarese. Nel confronto coi romani le due vittorie portano la stessa firma, quella di Segun Olawale che ha battuto 3-0 Wladimiro De Stefano e 3-1 Gabriele Barbarito. A secco Tonino Pinna e Luca Baraccani.

Nel girone I della B femminile il Tennistavolo Sassari ha confermato un dominio che l’ha portato in anticipo a guadagnarsi i playoff per la promozione nella A2. Percorso quasi netto con 9 vittorie e un pareggio.
Senza storia il concentramento che si è tenuto a Muravera. La squadra allenata da Alessandro Poma ha battuto 4-0 sia il Giovanni Castello “B” sia l’Eureka Roma. Nel primo confronto due vittorie per Elena Rozanova e una a testa per Claudia Caragea e Laura Pinna; nel secondo doppietta della giovanissima Laura Pinna e un successo a testa per Caragea e Rozanova.

Saranno playoff per la promozione anche per la squadra della C femminile: Chiara Scudino, Maria Laura Mura ed Elena Musio hanno vinto il proprio raggruppamento regionale e disputeranno gli spareggi per salire in serie B.

condividi
Translate »
Exit mobile version