Home Altri sport

Tiro con l’Arco, Parigi2024: Azzurre fuori agli ottavi. Speranza World Ranking

Tiro con l'Arco
Italia e Iran al contro frecce. Sfuma il pass olimpica della squadra italiana (Foto World Archery)

Nel Torneo Mondiale di Qualificazione Olimpica ad Antalya (Tur) le azzurre del Tiro con l’Arco Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati non riescono a ottenere il pass a squadre per Parigi 2024 perdendo agli ottavi di finale con l’Iran 1-5. A disposizione c’erano quattro posti e a prenderli, raggiungendo la semifinale del torneo, sono state Cina, Malesia, Gran Bretagna e Taipei Cinese (nell’ordine di classifica finale della competizione).

WORLD RANKING – L’ultima possibilità dell’Italia femminile per arrivare a Parigi con il terzetto al completo è ora rappresentata dal World Ranking, che mette a disposizione gli ultimi due posti per le squadre maschili e due per quelle femminili. Ma non sarà facile. Le azzurre, che stazionano al 13° posto della classifica mondiale con 150 punti, attraverso i risultati della terza tappa di Coppa del Mondo di Antalya, che comincerà martedì 18 e si concluderà domenica 23 giugno, per essere certe del pass dovrebbero scavalcare almeno una tra India (185 punti) e Indonesia (179,5 punti) che stazionano rispettivamente all’8° e 9° posto della graduatoria e sono le due squadre che, ad oggi, avrebbero diritto ai due posti per la Francia. Servirà quindi una grande prestazione delle azzurre e sperare al contempo che le avversarie non facciano meglio di loro.

AZZURRE SCONFITTE AGLI OTTAVI – Fatale per Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati è stato il primo scontro degli ottavi di finale contro l’Iran (Fallah, Haji Hosseini, Pourmahani) che si è aggiudicata il passaggio del turno vincendo 5-1. Il primo set finisce in parità (53-53), ma le italiane non riescono ad alzare la media punti e vengono estromesse dalla corsa, perdendo le successive due volée 53-54 e 51-55.
Le azzurre avevano ottenuto l’8° punteggio nel ranking round (1957 punti su 216 frecce), mentre l’Iran, con il 9° punteggio, era partita dai 12esimi di finale superando la Mongolia 5-3. Le iraniane sono poi state fermate ai quarti dalla Cina, testa di serie numero uno dopo il ranking round con 1996 punti.
Questi i risultati degli altri match degli ottavi: Cina batte Polonia 6-0, l’lndia supera l’Ucraina 5-3, Taipei batte Slovenia allo spareggio 5-4 (29-25), così come la Colombia ha la meglio sulla Spagna 5-4 (24*-24), la Malesia supera il Vietnam 5-3, la Gran Bretagna vince con l’Indonesia 6-2 e il Giappone batte l’Australia 6-0.

QUARTI DI FINALE – Decisivo per la qualificazione olimpica è stato poi il turno dei quarti di finale, dove la Cina ha estromesso l’Iran vincendo 6-2, Taipei ha battuto l’Ucraina 5-1, la Malesia ha vinto con la Colombia 6-0 e la Gran Bretagna ha superato il Giappone 6-2.

SEMIFINALI E FINALI – Per la cronaca, questi i risultati delle semifinali: la Cina ha sconfitto Taipei 6-2, mentre la Malesia ha vinto sulla Gran Bretagna per 5-3. A conquistare l’oro è la Cina, vincente allo spareggio sulla Malesia 5-4 (28-25), mentre il bronzo è andato alla Gran Bretagna che ha superato Taipei 5-3.

PROGRAMMA – Domani prosegue il torneo di qualificazione olimpica con le gare a squadre maschili, che mettono a disposizione tre posti per Parigi 2024, mentre domenica e lunedì si svolgerà il torneo individuale che darà rispettivamente due posti a donne e uomini, pass che non interessano l’Italia che ad oggi ha già in cassaforte la qualificazione del trio maschile ottenuto da Nespoli, Musolesi e Paoli ai recenti Europei di Essen e di una atleta femminile grazie al bronzo di Chiara Rebagliati ai Giochi Europei di Cracovia 2023. Questo significa che ad oggi gli azzurri sarebbero in gara all’Esplanade des Invalides con 4 atleti nell’individuale, con la squadra maschile e nel mixed team.
Da martedì 18 il via alla terza tappa di Coppa del Mondo con le 72 frecce di ranking round del compound, mercoledì 19 al mattino le eliminatorie a squadre compound e al pomeriggio il ranking round degli olimpici. Giovedì 20 giornata importantissima per l’Italia con le eliminatorie a squadre del ricurvo fino alle semifinali ed eliminatorie individuali compound. Venerdì 21 eliminatorie mixed team ed eliminatorie individuali dell’olimpico, mentre sabato 22 si disputeranno le finali dei compound e domenica 23 giugno si chiude con le finali dell’arco olimpico, al termine delle quali potranno essere assegnati i punti per i risultati di Coppa e anche i pass a squadre attraverso il World Ranking.