Home Calcio

Torna il campionato: in Friuli arriva la Pro Sesto

Pro Sesto
Tavagnacco

Si torna a fare sul serio. Il Tavagnacco scenderà in campo domenica alle 14.35 contro la Pro Sesto. Il calcio d’inizio posticipato di cinque minuti per le gare di questo weekend rappresenta un segnale concreto di grande preoccupazione per la crisi in corso e di forte sensibilizzazione per promuovere il dialogo in Ucraina come riportato dal comunicato della Figc.

Per le friulane impegno contro una squadra che insegue in classifica, da non sottovalutare considerato anche che le gialloblù presentano defezioni. Tornerà a disposizione Caneo dopo la squalifica scontata contro la Roma. All’andata la formazione di Rossi non ebbe un grande approccio e le lombarde impensierirono Beretta nella parte iniziale della gara. Col passare dei minuti, però, le ragazze riuscirono a trovare le adeguate contro misure e si imposero per 4-0. Sul finire di primo tempo una zampata di Kongouli su traversone di Ferin portò in vantaggio il Tavagnacco che raddoppiò a inizio ripresa con un colpo di testa di Veritti su calcio d’angolo prima dei sigilli di Abouziane e Gianesin.

Quello contro la Pro Sesto sarà il primo dei tre impegni che attenderanno le ragazze nei prossimi sette giorni. A metà settimana, infatti, è in programma la trasferta a Palermo per chiudere il prossimo 6 marzo in casa del Cortefranca. Lo stop del mese di gennaio complica il calendario che inevitabilmente si infittisce. Tanti impegni ravvicinati, bisognerà farsi trovare pronti fisicamente e mentalmente. Il Tavagnacco è alla ricerca di punti per tenersi al riparo da brutte sorprese.