Home Calcio Calcio Femminile Toscana

Toscana

0

AREZZO  

Dopo la lunga pausa festiva dovuta al Natale, Capodanno ed Epifania, la squadra amaranto torna in campo per la gara di Coppa Toscana. Quello delle ragazze aretine è un inizio anno un po’ spento, in una partita in cui i tre punti sarebbero stati più che necessari, invece, purtroppo il pareggio ottenuto contro il San Giusto le Bagnese, lascia un po’ di amaro in bocca a tutti. Le sorprese non sono certo mancate sin dall’inizio. Infatti, alla prima azione di gioco, Lucarini fa partire un tiro che dà l’illusione del gol, uscendo di poco fuori. Nel ribaltamento di fronte, però, la partita viene subito compromessa a causa dell’espulsione di Fuschiotti per fallo da ultimo uomo. È dura pensare di dover giocare 85 minuti in dieci uomini, ma, fortunatamente, poco più tardi Borri lancia lungo per Lucarini che tenta il pallonetto sul portiere in uscita dai pali, il quale interviene con le mani dopo aver oltrepassato la linea dell’area di rigore. L’arbitro non ha esitazioni ed estrae il rosso riportando la parità numerica. Il campo ghiacciato nella zona destra, rende il gioco pericoloso e pressochè impossibile, quindi la squadra di Mr D’Addona si concentra soprattutto sulla fascia sinistra. Nonostante la superiorità nel possesso palla e le numerose azioni da rete create, la squadra di casa non riesce a finalizzare. Dovremo attendere fino al 30esimo circa quando Renzoni contrasta un difensore nei pressi della porta avversaria e riesce ad insaccare la rete del vantaggio. Poco dopo un’ottimo lancio di Borri mette in moto Lucarini fermata dal fischio dell’arbitro per fuorigioco tra l’altro inesistente, scatenando le polemiche che si protrarranno per il resto della gara in quanto gli errori del giovane direttore di gara si moltiplicheranno. Nel secondo tempo, le ospiti sembrano avere una marcia in più, ma soprattutto una grinta che la squadra di casa perde con il passare dei minuti. Lo scoraggiamento nelle facce delle ragazze amaranto diventa sempre più evidente con il passare del tempo, soprattutto dopo il pareggio del San Giusto che trova il gol dalla lunga distanza con una parabola che sorprende Antonelli, fuori dai pali. La partita si conclude quindi con il risultato di 1-1 nonostante tutti si aspettassero un risultato diverso.

Formazione: Antonelli-Pancotto-Russo-Fuschiotti( esp. 2’)-Roselli(60’ Nicchi C.)-Rosignoli-Borri-Pepe-Renzoni-Tanzini(55’ Burgassi)-Lucarini. A disp.: Orsini

All.: D’Addona Leandro