Home Altri sport

Trail di Monte Pallano, il 4 dicembre di corsa tra la natura e la storia

0
Trail Monte Pallano
Trail Monte Pallano

Nel territorio comunale di Tornareccio si preannuncia una grande edizione del Trail di Monte Pallano in programma domenica 4 dicembre.

L’area è ricca di fascino, sia per le bellezze naturali e paesaggistiche, sia per i tesori archeologici e storici che custodisce tra i caratteristici tholos e le mura megalitiche (che un tempo cingevano tutto il perimetro del crinale del monte con funzione difensiva e militare). È la sede ideale per far disputare un trail che è organizzato sotto l’egida della Uisp Abruzzo e Molise su iniziativa dell’Associazione Monte Pallano e dell’Asd Vini Fantini con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Tornareccio, in collaborazione con l’omonima Pro loco.

Il trail prevede una gara competitiva di 11 chilometri con partenza (alle 9:45) e arrivo nei pressi del punto ristoro del campo sportivo (luogo dove sono in programma anche le batterie giovanili dai 0 ai 15 anni con inizio alle 9:45). Per i meno allenati è prevista una non competitiva di 3,5 chilometri. Dopo la partenza nella zona del rifugio, si affrontano un paio di chilometri tra pianura e leggera discesa e poi s’incontra la prima salita di 400 metri per poi intersecare l’asfalto. Al termine di un zig zag, al quinto chilometro di corsa si affronta la seconda ascesa della lunghezza di 300 metri e la terza intorno al settimo chilometro dove si costeggiano le mura megalitiche fino all’ottavo chilometro dove si percorre un altro pezzo di asfalto e una passerella in legno (dall’alto la vista contemporanea del lago di Bomba, della Maiella e delle isole Tremiti).

Gli ultimi tre chilometri prevedono un’alternanza tra pianura e la discesa con pendenza dolce per dare la possibilità agli atleti di riprendersi e recuperare dei chilometri precedenti quasi tutti all’insù.

“Un percorso stupendo in una zona che ha tanto da offrire. Il terreno non è accidentato ma è molto soffice, si transita su strade forestali e ben battute” spiega Pasquale Iannone come referente del comitato organizzatore.

Gli fa eco Alberico Di Cecco: “Il percorso non lo catalogherei come impegnativo ma non bisogna affatto trascurare il dislivello visto che ci sono tre salite importanti e dei lunghi tratti di discesa. Il terreno è molto pulito senza rocce e spuntoni, con fondo molto morbido”.

Grazie alla collaborazione e all’amicizia con Alchinto Ucci, proprietario del negozio specializzato Best Runner a Lanciano per testare gratuitamente le scarpe da trail che potranno essere appositamente indossate anche per partecipare alla gara.

Video promo di presentazione a cura di Passione Corsa Mario Bomba al link https://www.youtube.com/watch?v=IyzEdN4pOFo con la ricognizione del percorso a cura di Pasquale Iannone e Alberico Di Cecco. Link della trasmissione Correre per Sport https://www.youtube.com/watch?v=aEQNcXIVQIw

Previous articleMtb Santa Marinella: due primi posti di Mariuzzo e Feltre nel ciclocross
Next articleGR Yaris debutta su terra al Rally del Brunello