Home Altro Varie

Tre mesi alla Festa dello Sport: un’edizione “speciale” con Genova Capitale Europea dello Sport

Festa dello Sport
Festa dello Sport 2023

Mancano tre mesi alla Festa dello Sport. Ritorna dal 24 al 26 maggio, al Porto Antico di Genova, l’evento che promuove lo sport e i suoi valori fondamentali. Un mix di attività ed eventi che hanno coinvolto nell’edizione dello scorso anno oltre 110.000 persone. In occasione di Genova Capitale Europea dello Sport la manifestazione organizzata da Porto Antico di Genova Spa e Stelle nello Sport compie 20 anni e “regala” alla città tante novità.

Dopo anni di crescita è pronta un’edizione super dell’Olimpiade delle Scuole che, sotto l’egida dell’Ufficio scolastico regionale, permetterà agli studenti di oltre 100 classi, in arrivo da tutta la Liguria, di cimentarsi nelle più svariate discipline sportive nella mattinata di Venerdì 24 Maggio. Ogni studente partecipante all’Olimpiade delle Scuole riceverà la sacca della Festa dello Sport, un frutto e una preziosa medaglia perché alla Festa dello Sport saranno tutti vincitori. Preziosa, soprattutto, è l’opportunità di far provare a tutti i giovani sport probabilmente sconosciuti. Ogni docente avrà un planning preciso delle attività da svolgere e sarà affiancato da un tutor. Iscrizioni aperte alla mail [email protected] in cui ogni docente potrà comunicare nome scuola, classe e numero studenti.

Due le anteprime che “allungheranno” le tradizionali giornate della Festa dello Sport. Giovedì 23 Maggio a “scaldare” l’entusiasmo dei giovani ci sarà la Baby Maratona al mattino (iscrizioni aperte alla mail [email protected]) e il Galà delle Stelle alla sera, l’ormai tradizionale “Notte degli Oscar” dello Sport ligure che compie 25 anni e celebrerà i migliori sportivi liguri a livello internazionale nel magnifico scenario dei Magazzini del Cotone (ore 20:30).

Sabato 25 e Domenica 26 Maggio la Festa dello Sport (ore 10-19) permetterà a migliaia di giovani di mettersi alla prova nelle aree sportive allestite negli oltre 140.000 metri quadrati di villaggio sportivo. Tutte confermate le attività e discipline più amate, con alcune gustose novità. Al fianco dei Gruppi Militari da sempre presenti con le loro attività (Esercito, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) ci sarà l’Aeronautica con un vero simulatore di volo che farà provare ai ragazzi emozioni straordinarie.

E come sempre la Festa accoglie anche iniziative nuove e di particolare prestigio: fra le novità di quest’anno ci sarà “Le Village Paris/Genova 2024”, realizzato da Alliance Française de Gênes e Ambasciata di Francia in Italia per celebrare Les Jeux Olympiques et Paralympiques Paris 2024. Tutta l’area di Calata Gadda verrà trasformata in una sorta di villaggio olimpico nel quale si potranno fare giochi, gare e anche quiz, tutto ispirato ai giochi olimpici che si svolgeranno quest’anno a Parigi.

Ricchissimo anche il programma delle esibizioni da ammirare: dalla Festa della Ginnastica al Galà della Danza sportiva, dal Fitness al Palco della Festa che ospiterà più di 50 esibizioni. La domenica pomeriggio sarà dedicata ai festeggiamenti dei 25 anni di Stelle nello Sport con una sequenza di spettacolari show sul palco. Grande attesa per Il Miglio Blu, gara podistica competitiva di Km 1,609 che si svolge la domenica mattina intorno ai Magazzini del Cotone. Ogni anno cresce per partecipanti e prestazioni. Alla Festa dello Sport saranno premiati anche i vincitori del Concorso scolastico “Il Bello dello Sport” e del Premio Fotografico Nicali-Iren. Non mancheranno le emozioni con la Jet Ski Therapy e il Palio Remiero delle scuole.

Patrocinata da Regione Liguria e Comune di Genova, la Festa promossa da Porto Antico e Stelle nello Sport può contare sulla storica collaborazione di Uisp e Consorzio Sociale Agorà e la preziosa sinergia con Sport e Salute, Coni Liguria e Cip Liguria. Sono quasi 200 le realtà coinvolte, tra Federazioni e Associazioni di tutta la Liguria, con la presenza di tecnici e istruttori qualificati e tanti “campioni sportivi” a incontrare e giocare con i giovani. Tutte le attività sono completamente gratuite.

Sostenibilità, inclusività e solidarietà saranno come sempre valori portanti della Festa dello Sport che rinnova la propria missione a sostegno della Fondazione Gigi Ghirotti con la tradizionale raccolta fondi e diverse iniziative a supporto della “storica” realtà, fondata e presieduta dal Prof. Franco Henriquet, che festeggia il suo 40° anno di attività.