Home Sport acquatici

Tre prove con il Tivano nel 49° Campionato Invernale Interlaghi di Lecco

Campionato Invernale Interlaghi
49° Campionato Invernale Interlaghi di vela (Foto di Gianni Foraboschi)

Lecco – Dopo giorni di apprensione per la pioggia e il lago di Como alto, sul Golfo di Lecco è tornato a splendere il sole per il via del 49° Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Autocogliati Volkswagen di vela “baciato” dal vento. Un Tivano (vento da Nord), mai sotto i tredici nodi, ha consentito la disputa di tre bellissime prove per le quaranta barche iscritte suddivise in sei classi.
Condizioni che hanno fatto subito selezione mettendo in evidenza i pretendenti non solo al successo di classe ma anche per la vittoria assoluta.
Hanno centrato subito il “filotto”, con tre successi, il J24 “Bruschetta” della brianzola Sonia Ciceri per i colori della Lega Navale di Mandello Lario; il titolato Meteor “Gullisara” di Enrico Negri (Alto Verbano Luino) con tattico Flavio Favini; l’Orc “Corazon”, un Melges 24, di Guido Molinari (Lni Meina No) e l’RS21 “Caipirinha” di Alessandro Molla (Alto Verbano Luino).
Nelle altre due classi in regata a comandare la classifica provvisoria sono il “Dulcis in Fundo Plus” dell’esperto e veterano dell’Interlaghi Marco Redaelli (Cv Bellano) nella classe Fun che regata come prova nazionale e l’H22 “El.tor2ga” di Giacomo Filippo Martini (Lni Mandello Lario Lc).
Tutto si deciderà nelle ultime prove in programma domenica 5 novembre, di prima mattina, confidando nuovamente nella clemenza del Tivano protagonista nella giornata di apertura e del meteo che volge al bello. Al termine delle prove in programma è prevista, alle 14,30, la cerimonia di premiazione.
Ma ecco i podi provvisori per classe dopo le prime tre prove. Classe Fun: 1. “Dulcis in Fundo Plus” (Marco Redaelli – Circolo Vela Bellano – 1/1/2 i piazzamenti); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bischi – Aval Gravedona – 4/3/1); 3. “Viva II” (Giovanni Fico – Cv Trasimeno Passignano al Trasimeno – 3/2/3). Classe H22: 1. “El.tor2ga” (Giacomo Filippo Martini – Lni Mandello Lario Lc – 3/1/1); 2. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice – Cv Bellano – 1/2/4); 3. “Vitamina” (Michele Granzo – Orza Minore Monza – 2/3/3). Classe J24: 1. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello – 1/1/1); 2. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 2/2/3); 3. “Pilgrim” (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 3/3/2). Classe Meteor: 1. “Gullisara” (Enrico Negri – Alto Verbano Luino – 1/1/1); 2. “Scirocco” (Pierluigi Puthod – Cv Tivano Valmadrera – 2/2/2); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu – Geas Colico – 3/3/3). Classe Orc: 1. “Corazon” (Guido Molinari – Melges 24 – Lni Meina (No) – 1/1/1); 2. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini – Platu 25 – Lni Mandello – 2/2/3); 3. “Wishlist” (Tommaso Andrea Buzzi – Ufo 22 – Yacht Club Imperia – 4/2/2). Classe RS21: 1.”Caiprinha” (Alessandro Molla – Alto Verbano Luino – 1/1/1); 2. “Pobeda Tris” (Marco Frigerio – Società Canottieri Lecco – 2/3/3); 3. “Gintonica” (Davide Casetti – Lni Mandello – 3/2/5).

Il Comitato organizzatore dell’Interlaghi 2023: Società Canottieri Lecco 1895. Con il contributo di: Comune di Lecco, Camera di Commercio Como e Lecco e Acinque Energia che unisce. Con il patrocinio di: Panathlon Lecco, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori e Federazione Italiana Vela. Main sponsor: Autocogliati Volkswagen. Supporter: Kong, Mab, Deltacalor, Lubrimetal, LineeLecco, Kapriol, Icam Cioccolato, Norda, Harken, Raymarine, Itineris, Scintilla, Disinplus, Choc Ad Hoc, Agriturismo La Madonnina, Rock Esperience, Sport Hub, Panificio Castelnuovo, Effeitalia, La Botte food & drink, La Cantina Seiterre, Hotel Alberi e Brico Nautica. Partner: Aglaia, Museo Barca Lariana, Adriana Castagna, Tipografia Commerciale, Giovanna Locatelli e Impianti Elettrici Gianola