Home Altri sport Ciclismo Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara a carattere nazionale FCI

Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara a carattere nazionale FCI

0
Viggiano

Preparativi ultimati, la lunga attesa volge al termine, la macchina organizzativa ha completato tutte le procedure dall’allestimento del percorso alla sicurezza anti Covid-19 per il grande evento che Viggiano e tutta la Val d’Agri attendono con trepidazione nella data di domenica 7 novembre. Per la prima volta in nove edizioni, il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano è gara a carattere nazionale sotto l’egida della Federciclismo.

Nella più totale osservanza delle normative anti contagio vigenti e l’obbligo del green pass, il Team Bykers Viggiano del presidente Giuseppe Dianò ha lavorato sodo nell’intento di continuare la tradizione e accogliere al meglio i 280 partecipanti da quasi tutta Italia (Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e naturalmente la Basilicata a fare gli onori di casa).

Il percorso di gara misura 2500 metri prevalentemente su prato (esterno all’Hotel Kiris in contrada Case Rosse) e circa 300 metri su asfalto, facendo leva sulla spettacolarità di un tracciato ben collaudato, veloce ed esaltante con la presenza di rettilinei, ostacoli artificiali ed anche alcuni tratti in contropendenza.

I SALUTI ISTITUZIONALI

Amedeo Cicala, sindaco di Viggiano: “Un grande in bocca al lupo agli atleti che poi alla fine sono quelli che ci mettono davvero tanto impegno tanto sudore per raggiungere il risultato migliore e l’obiettivo prefissato. Porto i saluti miei e quelli dell’assessore allo sport Paolo Varalla. Questa manifestazione arriva nel momento in cui Viggiano vuole diventare un forte polo di attrazione di tutte le attività sportive. Per questo stiamo realizzando un’area dove le persone potranno gareggiare ma anche apprezzare l’evento in sé come pubblico. Questa novità sarà un unicum nella regione Basilicata e daremo vita all’Arena Vejanum a partire dal prossimo anno in concomitanza con il passaggio del Giro d’Italia professionisti che avrà il suo traguardo a Potenza. Il progetto dell’Arena Vejanum sarà fruibile a tutti gli effetti con spettacoli di varia natura. Questo è un segno di come Viggiano vuole sempre più aprirsi al mondo sportivo e ai grandi eventi”.

Carmine Acquasanta, vice presidente vicario della Federazione Ciclistica Italiana: “Viggiano ancora una volta si conferma il paradiso del ciclocross e delle ruote grasse. Certamente il Team Bykers Viggiano garantirà l’ormai nota capacità organizzativa da tutti riconosciuta a livello nazionale, condizione essenziale per uno spettacolo che sicuramente i protagonisti delle varie gare faranno vivere. Un grande sincero in bocca al lupo a tutti i partecipanti ed un ringraziamento al Team Bykers Viggiano, uno dei tanti fiori all’occhiello del ciclismo lucano”.

Vincenzo Sileo, delegato regionale FCI Basilicata: “Il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano è la più longeva gara del Mediterraneo Cross, circuito che nel 2012 era partito con la denominazione del Trofeo dei Tre Mari. Il sottoscritto, Sabino Piccolo e Michele Carella siamo stati ufficialmente gli ideatori e i pionieri di questo circuito che è continuato nel tempo con l’appoggio dei comitati regionali FCI del Sud Italia e ha fatto la sua crescita anche agli occhi delle realtà del Centro-Nord Italia grazie all’organizzazione di manifestazioni di un certo livello. Da evidenziare che la Basilicata ha ospitato gare importanti nel ciclocross come la Coppa Italia Giovanile e il Campionato Intersud a Metaponto, più diverse tappe del Giro d’Italia Ciclocross a Paterno. Il successo organizzativo della gara di Viggiano sarà sicuramente sopra le aspettative e questo grazie alla capacità del Team Bykers Viggiano che lavora assiduamente per gli eventi sul proprio territorio ed anche sulla promozione dell’attività giovanile”.

Tommaso Guglielmi, presidente del comitato provinciale FCI Potenza: “E’ per me un onore ricoprire la carica da presidente del comitato FCI della nostra provincia che, se da un lato non può contare su grandi numeri, dall’altro trova gratificazione nel grande impegno delle società affiliate. Il Mediterraneo Cross che, vede due delle tre gare nazionali disputarsi in due comuni della provincia potentina, ne è la prova tangibile . Il ciclocross in particolare sta vedendo crescere i suoi numeri nel tempo e l’evento di Viggiano non è un approdo bensì un trampolino di lancio per il futuro del ciclismo lucano. Le mie congratulazioni vanno al Team Bykers Viggiano per l’impegno e la costanza mostrata negli anni”.

PROGRAMMA E PARTENZE

Ritrovo alle ore 8:00 Contrada Case Rosse
Verifica Tessere dalle 8:30 alle 9:30
Riunione Tecnica alle 9:45

1° partenza G6 ore 10:00 (20 minuti)
2° partenza esordienti/allievi uomini e donne ore 10:30 (30 minuti)
3° partenza juniores uomini, master over 45, donne juniores, open e master 11:10 (40 minuti)
4° partenza under 23, élite e master under 45 ore 12:00 (60 minuti)

Previous articleSerie D Girone A: il Casale balza al secondo posto
Next articleA Città di Castello ultimi ritocchi al Trofeo Bikeland Ciclocross