Home Altri sport

Trofeo di judo “Budo Trophy 2022” a Genova Manesseno

0
judo
Budo Trophy 2022

Si è svolto sabato 23 aprile presso il palazzetto dello sport di Genova Manesseno il Trofeo di judo “Budo Trophy 2022” dedicato alle classi pre-agonistiche per i nati tra il 2011 e il 2018.
Tutti, dai più piccoli ai più grandi, hanno dimostrato un alto tasso tecnico dando vita ad incontri entusiasmanti.
Quando si parla di bambini, sport, agonismo, diventa necessario trovare la giusta armonia fra gli atleti, i genitori, i tecnici gli arbitri e le altre società, e questo è proprio ciò che è avvenuto in questa competizione, il judo, se sono applicati i suoi principi, educa gli atleti, i tecnici e le famiglie.
È difficile concepire uno sport senza agonismo, il Judo insegna l’importanza del cadere e poi rialzarsi, l’importanza di porsi obiettivi, l’importanza di avere dei “miti” positivi da emulare, così come la capacità di accettare i propri limiti.
Ogni judoka deve essere capace di gioire educatamente delle proprie vittorie così come elaborare correttamente la sconfitta, le emozioni, soprattutto quelle negative, vanno accettate, processate e convertite in segnali positivi, in esperienza e in propositi.
Insegnare a vincere e insegnare a perdere è fondamentale perché si migliora, si impara innanzitutto a vincere contro i propri difetti e contro i propri limiti.
Questo è un messaggio fondamentale che si insegna ai piccoli atleti all’OK Club.
Si riportano di seguito i nominativi dei partecipanti alla competizione.

MEDAGLIA D’ORO PER:
Gioele Attisano, Sophia Bedoya Guaitoto, Omar Boudabsa, Greta Buetto, Justin Celislami, Steven Celislami, Mattia Donzellini, Nourel Houda Hamdi, Stefano Marvaldi, Andrea Potenza, Tommaso Rossetti, Riccardo Tavani, Hergi Tola, Mattia Totis.

MEDAGLIA D’ARGENTO PER:
Cesar Bedoya Guaitoto, Raffaele Colangelo Nicolas Fantino, Matteo Guglieri, Yasmin Haddan, Meriem Haddan, Sofia Haddan, Abde Rahmen Hamdi, Mohamed Hamdi, Omar Hamdi, Cristian Omar, Matteo Tulipano.

MEDAGLIA DI BRONZO PER:
Agata Ascheri, Giacomo Bellavia, Gabriel Cela, Giulia Colombo, Luca De Rose, Andrea Di Maria, Allison Filippone, Samuel Giovinazzi, Eleonora Massa, Gioele Giossi Massa, Leonardo Mij, Oscar Pacchierotti, Francesco Paternò, Federico Petunia, Oliver Vacca, Vittoria Ventura, Lorenzo Zinghini.

Previous articlePresentazione del libro 5° libro di Rossella Bianchi
Next articleLa Romeo Ferraris aggiunge Bruno Spengler ai piloti via del FIA ETCR 2022