Home Calcio Calcio Dilettanti

Troppo forte per il Don Bosco Spezia il Vallescrivia

0

DON BOSCO SP – VALLESCRIVIA 0 – 1
DON BOSCO SPEZIA: Papadhopulli, Adami (87’ Simoni), Massini (69’ De Angelis), Pesare, Giordano, Mazzantini, Morettini (61’ Napoletano), Campagni, Gavini, Azzaro (73’ Berti), Laghezza (64’ Broccini). A disp. Bologna, Pesalovo. All. Bastianelli.
VALLESCRIVIA: Roveri, Tavella, Mosca (74’ Bricchi F.), Zanovello, Watara, Ramos Segarra, Liguori (79’ Durand), Leto, Cardini (15’ Bricchi J.), Bortolai (71’ Njie), Filippone. A disp. Pesce, Monti, Molon, Fassone. All. Cannistrà.
Arbitro: Albanese di Chiavari; assistenti Simoncini della Spezia e Gioia Dainese di Chiavari.
MARCATORE: Bortolai al 55’.
NOTE: espulso al 15’ Roveri per fallo di mano fuori area.
Posto che il Vallescrivia è forte e c’è un terzo posto in classifica nel Girone B della Promozione ligure a testimoniarlo, strano Don Bosco Spezia, questo che nel suo “Franco Cimma” si fa mettere sotto con poche attenuanti pur giocando per oltre un’ora in superiorità numerica (un “mani” fuori area costa il cartellino rosso al portiere Roveri dopo un quarto d’ora e già lo aveva fatto qualche minuto prima…).
Tutte nel primo tempo, gol a parte, le fasi salienti a Pagliari: palo sfiorato da Bortolai al 2’, altrettanto fa Cardini al 9’, al 12’ Morettini colpisce la traversa e al 29’ fa la barba al palo; al 33’ prodezza di Papadhopulli su azione di calcio d’angolo e al 35’ respinto sulla linea di porta un tiro-cross di Massini. Al 10’ del secondo tempo infine il fendente decisivo di Bortolai e i salesiani escono dalla zona-playoff.

Nella foto il D. Bosco Spezia all’attacco

Previous articleLevanto in zona-playoff
Next articleMotozoo Racing conferma Tom Booth-Amos per la stagione 2023