Un altro successo targato Scopel Day

Scopel Day
Scopel Day 2023 - I fratelli Scopel con il Sindaco (Foto Eugenio Franceschi)

Possagno (TV) – Scopel Day non sbaglia un colpo ed anche per l’edizione andata in scena Sabato scorso i pareri raccolti sono stati ampiamente favorevoli.

La principale novità di quest’anno era il particolare cambio di format, con il via alle danze dato nel pomeriggio per poi proseguire sino al calare inoltrato della sera.

Sorrisi a non finire e tanta gioia per i numerosi appassionati che hanno avuto l’opportunità di salire a bordo di vere auto da rally, in totale sicurezza, affiancando l’ideatore della manifestazione, Roberto Scopel, su una Skoda Fabia Rally2 Evo di Motor Team ed il fratello Andrea, quest’ultimo in azione su una Peugeot 208 Rally4 di La Marca Racing.

La pioggia caduta, a poche ore dall’inizio ufficiale, ed un minaccioso temporale in serata, poi deviato a qualche chilometro di distanza, non ha scalfito il morale di un gremito pubblico, stimato tra le cinquecento e le seicento persone nell’orario di punta, dalle 19 alle 21.

“Possiamo dire che l’edizione 2023 è stata un successone” – racconta Roberto Scopel – “perchè il cambio di format che abbiamo scelto, riportando gli appassionati più nostalgici a vivere le emozioni delle notti del rally, è stato accolto con piacere da tutti. Il pubblico è stato numeroso, soprattutto verso l’orario di cena dove si parlava di seicento persone circa. Avevamo messo a disposizione quaranta tavolate lunghe, per poter mangiare, ed abbiamo notato che era tutto esaurito. Le centocinquanta porzioni di spiedo preparate sono andate a ruba ma, parte più importante, abbiamo regalato tante emozioni e tanti sorrisi ai più piccini, grazie alla collaborazione di Motor Team e di La Marca Racing che ringrazio di cuore.”

L’evento, tenutosi come da tradizione a Possagno, ha consolidato la partnership con il Comune di Possagno, con la Pro Loco di Possagno, con l’Associazione Nazionale Alpini e con Industrie Cotto Possagno che ha dato casa alla giornata presso il piazzale della Fornace Coe.

“Grazie a tutti i partners che hanno dato il loro massimo sostegno all’evento” – sottolinea Roberto Scopel – “e posso dire che siamo una squadra decisamente ben rodata.”

Valido come Memorial Lino Vardanega e Memorial Angelo Scopel l’appuntamento targato 2023 è stato reso effervescente dalla presenza dei supereroi del progetto Missione Sorriso, iniziativa dell’Associazione Giocaconilcuore odv, destinataria della raccolta fondi del fine settimana.

“Abbiamo ricevuto tante manifestazioni di gratitudine sul campo e ne stiamo ricevendo anche in questi giorni” – conclude Roberto Scopel – “grazie anche ad una Missione Sorriso che ha raddoppiato le forze. Abbiamo avuto maggiori spese ma, da una prima stima, crediamo che l’importo che saremo in grado di devolvere sarà ben più importante dello scorso anno. Meglio di così non poteva andare. Sono orgoglioso del mio gruppo di lavoro. Grazie, di cuore, a tutti.”

condividi
Translate »
Exit mobile version