Home Altri sport Motori

Un problema al motorino di avviamento rovina il Prealpi Master Show di Paolo Andreucci

Paolo Andreucci
Paolo Andreucci e Rudy Briani su Citroen C3 Rally2 al Prealpi Master Show

Paolo Andreucci ha recentemente vissuto una delusione al Rally Prealpi Master Show. Prima di poter affrontare la terza prova speciale, il portacolori della scuderia RO racing si è trovato costretto a ritirarsi a causa di un problema tecnico con la sua Citroen C3 Rally2, più specificatamente con il motorino di avviamento.

Andreucci, noto per la sua abilità e per le sue prestazioni consistenti, è sempre stato un contendente di punta al Rally Prealpi Master Show a cui partecipa sempre con piacere ed entusiasmo.

Il Rally Prealpi Master Show è noto per essere un banco di prova significativo per Andreucci che negli ultimi anni ha preso il via alla gara per testare le coperture MRFTyres in condizioni di freddo ed umido. “Siamo rammaricati per l’epilogo della nostra gara – ha commentato Paolo Andreucci-. Ieri nel corso dello shakedown abbiamo provato alcune regolazioni che ci hanno permesso di migliorare i nostri tempi. Questa mattina sulla prima speciale si è appannato il parabrezza dopo i primi chilometri e alla postazione 23 non sono riuscito a chiudere la curva arrivando lungo e perdendo secondi preziosi. Nella seconda speciale abbiamo migliorato il nostro passaggio ed in assistenza abbiamo apportato alcune regolazioni. Al via della terza speciale però siamo rimasti fermi allo start. Eravamo in attesa della partenza della prova e visto che si ritardava di qualche minuto, abbiamo spento la macchina. Purtroppo quando è arrivato il momento di partire, si è “impuntato” il motorino di avviamento, facendoci rimanere fermi alla partenza. Solo dopo aver aperto il cofano la vettura è ripartita, ma a quel punto abbiamo dovuto alzare bandiera bianca. Mi spiace per il tanto pubblico presente in questi due giorni di gara e che è venuto a trovarci anche in assistenza.”

Il rally è uno sport in cui ogni dettaglio conta e anche il più piccolo problema tecnico può avere grandi ripercussioni. Nel caso di Andreucci, il motorino di avviamento della sua Citroen C3 Rally2 ha avuto un guasto, impedendogli di proseguire nella competizione. Questo tipo di problemi meccanici, sebbene rari, possono accadere e hanno un impatto significativo sulle prestazioni complessive e sui risultati del pilota. Il Team PRT e Sportec e già al lavoro per riportare Andreucci in gara il prossimo fine settimana.