Home Altri sport Motori Un Rallye Elba da “en plein” per MM Motorsport

Un Rallye Elba da “en plein” per MM Motorsport

0
MM Motorsport
La Skoda Fabia Rally2 Evo di Walter Gamba in azione al Rallye Elba (Foto Amicorally)

Porcari – È ancora all’insegna dell’affidabilità, il resoconto redatto da MM Motorsport a conclusione del Rallye Elba. Il team lucchese, parte integrante dell’appuntamento di apertura del Campionato Italiano Rally Asfalto – svoltosi nel fine settimana sulle strade dell’isola – si è congedato condividendo con i quattro equipaggi schierati alla partenza la pedana d’arrivo dell’impegno, contraddistinto da un elevato tasso di selettività legato all’instabilità delle condizioni atmosferiche. Un poker di Skoda Fabia Rally2 equipaggiate con pneumatici Pirelli – di cui due in versione evoluta –che ha assecondato le aspettative della vigilia.

 

Tredicesima posizione assoluta per Walter Gamba, nell’occasione di esordio al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo. Il pilota locale, affiancato da Giacomo De Simoni, si è reso protagonista di una condotta volta alla conoscenza della vettura, caratterizzata da una errata scelta di gomme attuata nella seconda giornata di gara che, tuttavia, non ha ridimensionato i contenuti di una performance che lo ha elevato sul terzo gradino del podio dedicato agli equipaggi elbani, confronto che ha interessato quindici vetture.

Ritorno alle competizioni soddisfacente, dopo cinque anni di inattività, per Emanuele Mannoni, alla prima esperienza con la Skoda Fabia Rally2 condivisa con David Castiglioni, chiamato a ricoprire il ruolo di copilota. Per il pilota elbano, l’arrivo sulla pedana “di casa” è valso il raggiungimento della quindicesima posizione assoluta, contraddistinta da una vera e propria progressione in classifica nel corso dei due giorni proposti dal confronto. In diciassettesima posizione hanno concluso Valter Pierangioli e Rita Ferrari, con il pilota di Montalcino entusiasta dell’approccio su asfalto con la Skoda Fabia Rally2, vettura utilizzata in precedenza solo su fondi sterrati. Due “toccate” accusate dalla sua Skoda Fabia Rally2 Evo – di cui una con conseguenze per la funzionalità di una ruota, costata oltre tre minuti di ritardo sul chrono dell’ultima prova – hanno rallentato sensibilmente Alessio Della Maggiora. Il pilota lucchese, affiancato da Sauro Farnocchia, ha conquistato la pedana d’arrivo in diciottesima piazza, percorrendo chilometri utili all’accrescimento del feeling con l’esemplare dotato di ultime evoluzioni rilasciate dalla Casa madre.

 

Ampia, la soddisfazione espressa da Manuela Martinelli, team manager di MM Motorsport: “Chilometri impegnativi, quelli del Rallye Elba, con il meteo che ha proposto ai partenti condizioni di fondo molto incerte. Particolarità che hanno impreziosito il raggiungimento di questi risultati, con l’intero lotto di vetture presente anche sulla pedana d’arrivo. MM Motorsport, grazie all’affiatamento consolidato tra i nostri equipaggi ed il team di tecnici, ha confermato la bontà di un trend decisamente positivo in termini di affidabilità. Un risultato globale che teniamo a condividere con tutta la squadra”.