Home Altri sport Motori

Vaccaretti domina a Garessio

Vaccaretti
Andrea Vaccaretti - Irontech Motorsport (Foto Infotrial.it)

Ospedaletto Euganeo (PD) – Una lunga sosta, ultimo evento disputato ad inizio Maggio, aveva separato i protagonisti del Trial Master Beta dalla sella delle loro moto. Domenica scorsa, sul tracciato misto di Garessio, si è tornati a lottare nel penultimo atto della serie, andato in scena in provincia di Cuneo, con un Andrea Vaccaretti in grande spolvero.

Il pilota di San Pietro Mussolino, in sella alla sua consueta Beta Evo 300 a 2 tempi curata dal Team Locca Miglio, ha sbaragliato la concorrenza, andando a fare sua la categoria TR2.

Otto le zone in programma, suddivise in sette articolate nel sottobosco ed una in versione indoor nel campo allenamento permanente dello storico Moto Club Trial Val Tanaro, tutte da ripetere per tre passaggi in sequenza e con la minaccia incombente della pioggia.

Sfruttando il dover aprire la strada alla concorrenza il portacolori di Irontech Motorsport partiva a testa bassa, mantenendo un passo medio alto e sfruttando l’appoggio della dea bendata.

“Ci si aspettava un po’ di pioggia” – racconta Vaccaretti – “ed infatti, partendo per primo, sono riuscito ad incontrarla soltanto nelle ultime due zone mentre ai miei avversari è andata peggio. Ho tenuto un passo un po’ veloce, volutamente, per cercare di sfruttare questa carta vincente.”

Un errore sulla seconda zona, al primo giro, relegava il vicentino al quarto posto tra le TR2 ma lo stesso si rifaceva sul successivo passaggio, firmando la migliore prestazione, a pari merito.

La stoccata decisiva di Vaccaretti arrivava sull’ultima tornata, grazie ad un percorso quasi perfetto, una sola penalità incassata in zona cinque, e distacchi pesanti sulla concorrenza.

Sei lunghezze al secondo e quattordici al terzo gli consentivano di mettere in cassaforte una bella vittoria, in attesa di conoscere le classifiche aggiornate della serie della casa fiorentina.

“Siamo molto soddisfatti di questa vittoria” – aggiunge Vaccaretti – “perchè ho guidato davvero bene, a parte qualche piccolo errore che ci sta, grazie ad un Giovanni Del Rosso sempre molto presente. Sono partito tranquillo e motivato, sfruttando un meteo che, questa volta, ha giocato a mio favore. Bello il tracciato, sette zone nel sottobosco con grosse pietre unite a quella indoor. Molto tecniche ma non particolarmente difficili. Grazie ad Irontech Motorsport, al Team Locca Miglio, alla mia Beta che è stata impeccabile ed alla mia famiglia che fa il tifo per me.”

Una vittoria che galvanizza Vaccaretti e che lo rilancia alla ricerca della doppietta a Coazze, ultimo atto di un Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta di trial ormai compromesso.

“Domenica prossima andremo a Coazze” – conclude Vaccaretti – “dove chiuderemo il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta. Andremo in campo per vincere, cercando di bissare il bel risultato di Garessio, ma sappiamo che non sarà facile. Il sogno di doppietta in campionato è ormai svanito e dovremo accontentarci del secondo. Daremo il massimo.”