Home Altri sport Motori VM RACING TEAM – A MISANO CADUTE E PROBLEMI TECNICI FERMANO IERACI...

VM RACING TEAM – A MISANO CADUTE E PROBLEMI TECNICI FERMANO IERACI E PEREZ SELFA. BIJMAN IN ZONA PUNTI

0

Giornata calda quella odierna al #misano World Circuit dove si è disputata la seconda ed ultima gara del secondo round del Campionato Mondiale #supersport300. Per il team VM #racing la gara di ieri era stata caratterizzata dall’incredibile rimonta di #brunoieraci, che partito dall’ultima posizione della griglia, a causa di un banale problema tecnico poi prontamente risolto dai tecnici della sua squadra, era stato autore di un’incredibile rimonta, che lo aveva portato sino all’ottavo posto finale, proprio alle spalle del suo compagno di squadra Perez Selfa, a sua volta autore di un ottima prestazione. Ventesima posizione per Bijman che non aveva mai corso in precedenza su questo tracciato.
La gara odierna ha preso il via nel pomeriggio, e si è disputata sulla distanza di 15 giri.
Con i tempi fatti registrare nella Superpole, Perez Selfa ha preso il via dalla prima fila con il terzo tempo, Ieraci dalla sesta con il 18mo e Bijamn dalla nona con il 25mo.
Perez Selfa è scattato bene al via nel gruppo di testa, transitando nei primi giri tra la quinta e la sesta posizione. Purtroppo però nel corso del nono giro lo spagnolo è stato fermato da un problema tecnico e non ha potuto riprendere la gara. Quella di Ieraci è stata una gara molto breve in quanto il pilota italiano è caduto nel corso del primo giro alla curva 14, senza poter ritornare in pista avendo danneggiato la sua #moto.
Molto positiva la gara di Bijman che dalla 28ma posizione del primo giro, è stato bravo a rimontare sino alla 15ma posizione finale, che gli ha permesso di ottenere il suo primo punto mondiale. Da notare inoltre che l’olandese non aveva mai corso in precedenza su questo tracciato.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato sul circuito TT di Assen in Olanda, nel weekend del 23, 24 e 25 luglio.

Misano World Circuit – Italia
Campionato Mondiale Supersport 300
Gara2 : 1) Carrasco (Kawasaki) – 2) Kawakami (Yamaha) – 3) Di Sora (Kawasaki) – 4) Mastroluca (Yamaha) – 5) Loureiro (Kawasaki) …… 15) Bijman (Yamaha) – nc) Perez Selfa (Yamaha) – nc) Ieraci (Yamaha)

Bruno Ieraci: “Oggi non è andata come speravo. Ero partito bene ma purtroppo ,la mia gara è finita presto. Non ho molto da dire se non che sono molto dispiaciuto per la mia caduta. Avevamo fatto un grande lavoro in questo weekend, ma non siamo riusciti a raccoglierne i frutti. Avevo un buon passo gara e la mia #moto era molto performante, per cui avremmo senza dubbio potuto lottare per il podio. Ci rifaremo certamente ad Assen”,

Vicente Perez Selfa: “Non sono per niente contento della mia gara odierna perché ero stabilmente nel gruppo di testa e stavo aspettando i giri finali per sferrare il mio attacco, ma purtroppo sono stato fermato da un problema tecnico. Il lato positivo è che la mia #moto sino a quel momento era molto performante ed io ero perfettamente a mio agio. Per questo motivo sono positivo, e guardo con fiducia al prossimo appuntamento di Assen”.

Ruben Bijman: “E’ stata una bella gara, e finalmente ho conquistato un punto per la mia classifica. Partire dalla nona fila non è mai facile, ma mi sono impegnato al massimo per rimontare la classifica e ci sono riuscito. A metà gara ero già ventesimo ed ho capito che poteva centrare la point zone, per cui ho continuato a spingere al massimo ed ho chiuso 15mo. Ad Assen cercherò di fare meglio in qualifica per poter partire più avanti ed ottenere un risultato ancora migliore. Grazie al team per il grande aiuto che mi ha fornito”.