Home Calcio Calcio Femminile

Weekend da dimenticare per il Tavagnacco: il Cesena si impone 6-0

Tavagnacco
Giulia Sattolo - Tavagnacco

È un weekend da dimenticare quello del Tavagnacco. La squadra di Campi, dopo il successo conquistato a Pavia sette giorni fa, cade malamente sul campo del Cesena dove non c’è mai stata partita. Troppo forte la formazione emiliana, terza in classifica che fa valere la propria superiorità fin dalle battute iniziali. Il campo è pesante data la pioggia battente, ma le bianconere riescono comunque a far circolare bene il pallone e ad alzarlo per far valere la maggiore fisicità. Accade dopo poco più di dieci minuti quando Jansen si avventa in semirovesciata su un cross dalla destra trovando la deviazione di Donda con il pallone che termina in fondo al sacco. Soffre la formazione ospite sulle palle inattive e sono due colpi di testa a indirizzare il match prima di andare negli spogliatoi per l’intervallo. La retroguardia gialloblù perde la marcatura su Cuciniello e poi su Lonati e la gara di fatto si chiude qui.

Nella ripresa il Cesena scende in campo con la voglia di arrotondare ulteriormente il punteggio. In apertura la traversa nega la gioia del gol a Tamborini, ma sempre sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci pensa Maki a trovare il destro del poker. C’è gloria anche per l’attaccante Sechi che approfitta di un pasticcio difensivo del Tavagnacco per realizzare il quinto gol. Le gialloblù avrebbero le chance di segnare il gol della bandiera ma prima Maroni sbaglia a tu per tu con Serafino e poi Demaio in scivolata non inquadrano lo specchio della porta. A rendere ancora più amara la domenica ci pensa l’ex Milan che sigla la rete del definitivo 6-0. La vittoria della Freedom su Pavia permette alle piemontesi di allungare in classifica sulle friulane che tenteranno di tenere aperti i giochi e di riscattarsi domenica prossima in casa contro il Genoa.

CESENA-TAVAGNACCO 6-0

CESENA
Serafino, Casadei, Lonati (7’ st Milan), Tamborini, Groff, Mak, Lamti (7’ st Risina), Cuciniello, Costa, Sechi (27’ st Galli), Jansen. Allenatore: Conte.
A disposizione: Marchetti, Nano, Amaduzzi, Conti, Catelli, Calegari.

TAVAGNACCO
Sattolo, Donda, Peressotti, S. Novelli, Weithofer, Bortolin, G. Novelli (30’ st Candeloro), Demaio, Magni (1’ st Maroni), Casellato (40’ st Desiati), Cacciamali (30’ st Lauriola). Allenatore: Campi.
A disposizione: Dorbolo, Lorenzini , Moroso, Minutello, Gashi.

Arbitro: Branzoni (sezione Mestre).
Marcatrici: 12’ Jansen, 31’ Cuciniello, 46’ Lonati, nella ripresa al 3’ Mak, al 9’ Sechi, al 46’ Milan.
Note: Ammonite: nessuna. Recupero: 1’ e 2’.