Home Altro Varie

Wienerberger Italia: verso un’edilizia sempre più green

Materia Prima Sostenibile

Il gruppo Wienerberger, leader mondiale nella produzione di materiali per l’edilizia, dai laterizi alle tubature, passando per tegole e mattoni faccia a vista, ha da sempre nel proprio DNA un’attenzione costante allo sviluppo non solo di prodotti, ma soprattutto di sistemi all’avanguardia. La filiale italiana è già nota per l’innovazione e la qualità dei propri laterizi, in particolare per le soluzioni rettificate della gamma Porotherm BIO PLAN che permettono di realizzare edifici energeticamente efficienti senza l’utilizzo di materiale isolante aggiuntivo alla muratura.
Negli ultimi anni, inoltre, l’attenzione e l’impegno dell’azienda si sta focalizzando sempre di più anche sui processi, orientando le proprie strategie verso la Sostenibilità Ambientale e mettendo sempre di più al centro del proprio core business la compatibilità tra produzione di laterizi e Ambiente.
Perché questa scelta? Il gruppo Wienerberger, che conta circa 17.000 dipendenti e 197 stabilimenti produttivi in tutto il mondo, crede fortemente che solo un radicale cambiamento dei processi produttivi e, più in generale, del modo di progettare gli edifici in cui viviamo, sia la chiave per ridurre in maniera sostanziale l’impatto dell’essere umano sul Pianeta. Per questo motivo, oltre a produrre materiali che consentono di realizzare edifici altamente prestazionali, bisogna puntare su una maggiore attenzione all’Ambiente.
Il primo passo è stato quindi quello di lavorare sui certificati che dimostrassero questo impegno, andando a effettuare un’approfondita analisi LCA (Life Cycle Assessment) sui processi produttivi e, conseguentemente, ottenere Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD)*. Questa Etichetta Ambientale di tipo III, è una certificazione volontaria che contiene le informazioni relative alla prestazione ambientale dell’intero ciclo di vita dei laterizi, per la massima trasparenza. Con questa dichiarazione, Wienerberger Italia può garantire la conformità dei propri prodotti ai Criteri Ambientali Minimi (C.A.M.), permettendo quindi agli operatori del processo edile di sfruttare i vantaggi del Superbonus 110%.

www.wienerberger.it