Home Altri sport Wings for Life World Run- Tre professioniste dello sport e del gaming...

Wings for Life World Run- Tre professioniste dello sport e del gaming svelano i loro allenamenti

0
Wings for Life World Run
Larissa Iapichino si allena con Roberto Di Vincenzo (Foto Credit: Red Bull Content Pool /Alessandro Dealberto)

Milano – Domenica 8 maggio, in contemporanea mondiale, i runner, gli atleti professionisti, i semplici amatori e i partecipanti in sedia a rotelle si schiereranno sulla linea di partenza per correre per chi non può. Non conta l’età o la preparazione, la Wings for Life World Run è aperta a tutti coloro che sono accomunati dal desiderio di partecipare ad un evento unico e contribuire ad una buona causa. Il 100% delle quote d’iscrizione e delle donazioni viene infatti interamente devoluto alla Fondazione Wings for Life, da anni impegnata a finanziare progetti di ricerca scientifica finalizzati a trovare una cura per le lesioni del midollo spinale.

Due atlete e una nota gamer e streamer italiana svelano i segreti del loro allenamento e della loro preparazione, seguite da un trainer professionista McFit, catena di centri fitness #1 in Europa e partner italiano della Wings for Life World Run.

L’allenamento con un focus su esercizi cardio della biatleta Dorothea Wierer, campionessa di diversi titoli internazionali, è perfetto per chi correrà in alta montagna e su superfici non necessariamente battute. L’atleta ha scelto di prepararsi alla gara con una sessione di allenamento molto varia, che comprende skip, jumping jacks, squat jump, affondi e tanto altro. “E’ un piacere aver dato il mio contributo nella preparazione per la Wings for Life World Run. Sono da sempre vicina alle tematiche sociali e sono orgogliosa di sostenere questo evento unico al mondo”, afferma Dorothea.

La palestra è il luogo adatto di allenamento per chi, per lavoro, passa tante ore seduto come Sara Kurolily Stefanizzi, che si sta preparando mixando un insieme di esercizi che comprendono corsa, sit up, burpees e plank. Un allenamento per chi ama lo sport, ha poco tempo a disposizione e vuole mettersi alla prova superando i propri limiti. “Sono felice di poter partecipare alla Wings for Life World Run, sia perché è un evento di corsa unico nel suo genere, sia per le sue finalità benefiche. Il Gaming è il mio mondo, ma sono al tempo stesso molto amante dello sport. Per questa ragione mi sto allenando in vista dell’8 maggio, quando correrò a Milano in contemporanea con migliaia di altri runner in tutto il mondo. Non vedo l’ora!” dichiara Kurolily.

È essenziale la gradualità, iniziando la pratica con alcuni esercizi di riscaldamento pre corsa o defaticamento post-corsa attraverso attività di stretching e yoga. Come la preparazione dalla lunghista italiana Larissa Iapichino, sostenitrice dello sport come cura della mente e del corpo: ”Appoggio la missione di Wings for Life World Run, perché lo sport possa e debba essere sempre di più motore di ricerca e driver di benessere psicofisico.”

Roberto Di Vincenzo, Club Manager McFit Roma Casilina, commenta così questa esperienza con le tre professioniste: “Mi sento fortunato ad aver avuto la possibilità di lavorare a questo progetto benefico. Dorothea, Sara e Larissa sono ragazze talentuose con una bellissima energia. Sono riuscite tutte e tre, ciascuna a suo modo, a mostrarmi quanto impegno e sacrificio sia necessario per arrivare al top nei loro rispettivi campi.”

 

Tutto è pronto per la Wings for Life World Run: domenica 8 maggio alla stessa ora – le 13.00 in Italia – il mondo intero partirà con l’obiettivo di percorrere più km possibili, senza un traguardo da raggiungere. Infatti, 30 minuti dopo il segnale di partenza, le Catcher Car – reali o virtuali a seconda che si partecipi ad un Flagship Event o ad un App Run Event – si muoveranno all’inseguimento dei corridori e accelereranno gradualmente fino a raggiungere e sorpassare i partecipanti, uno dopo l’altro. Ogni runner termina la propria corsa quando viene raggiunto dalla Catcher Car.

Mai come quest’anno partecipare all’evento attraverso l’App della Wings for Life World Run sarà davvero divertente e coinvolgente. Due nomi italiani d‘eccezione hanno infatti prestato la propria voce per questa buona causa: il pluripremiato atleta di ciclocross e mountain bike, Marco Aurelio Fontana accompagnerà i partecipanti, spronandoli a dare il massimo, mentre il conduttore televisivo e radiofonico Gianluca Gazzoli sarà la voce della Catcher Car virtuale.

Corri anche tu per chi non può. Iscriviti subito alla Wings for Life World Run ! www.wingsforlifeworldrun.com/it?viewerCountry=IT