Home Eventi Eventi Arrivederci. E grazie

Arrivederci. E grazie

7
0

Cani, gatti & Co

Buonasera,
con oggi, 31 maggio, è arrivato a scadenza il mio contratto con il Comune di Genova e sto dunque accingendomi a chiudere l'ufficio dell'Assessorato al Benessere animale.
A conclusione di questo anno e mezzo circa di pressante lavoro mi fa piacere salutare e ringraziare tutte le persone con le quali ho collaborato e con cui ho avuto a che fare.
E' stato un anno e mezzo (un po' meno per la verità, avendo lavorato sostanzialmente part-time) ricco di problemi da risolvere ma anche di soddisfazioni per qualche buon
risultato ottenuto. Mi fa piacere dunque inviare in allegato una sintesi delle iniziative intraprese (oltre 30 in 18 mesi, quasi una ogni 15 giorni) che, oltre al quotidiano lavoro di informazione e di risposta via mail e telefono alle esigenze di cittadini e associazioni ed alle riunioni e sopralluoghi per tentare di risolvere i problemi che il rapporto uomo – animali spesso pone, sono state la parte più "visibile" del lavoro.
Non dimentico le sconfitte e le cose purtroppo non portate a termine e ancora aperte: tra queste la complicatissima situazione del gattile di Quarto, la vicenda degli scoiattoli grigi dei parchi di Nervi (una grande mobilitazione dei cittadini potrebbe far cambiare idea alla Regione Liguria e poi a Ministero e Unione Europea, che pretendono l'eradicazione), alcuni aspetti del Regolamento Tutela Animali (peraltro nella sua globalità considerato un'eccellenza in Italia, tanto da essere modello per varie città, come Milano, che stanno modificando i loro) che non si è riusciti a correggere dopo che alcuni consiglieri comunali hanno fatto emendamenti apportatori di confusione, la mancata assegnazione di una sede unica alle guardie zoofile (in questo mi sono scontrato con la vera burocrazia amministrativa).
In un periodo di ristrettezze economiche per i Comuni e di dolorosi tagli di risorse, mi piace ricordare che tutte le iniziative sono state organizzate a costo zero (salvo il convegno "La Città dei gatti", per il quale c'è stato un contributo del Consorzio Omnia – Cooperativa sociale Il Rastrello, che ringrazio). Anzi: per le iniziative "Gatta ci cova" e la stessa "La Città dei gatti" si sono ottenute due donazioni da parte dell'azienda Almo Nature (per un totale, se non erro, di 9000 euro in scatolette per gatti distribuite alle gattare) e con l'operazione "Arcaplanet azienda amica del canile municipale" sono stati recapitati al canile municipale 7200 kg di cibo per cani (pari a ca. una fornitura di cibo per 6 mesi, per un totale di operazione che l'azienda ha stimato in circa 17.000 euro).
Ciò che conta, comunque, soprattutto, è aver rafforzato l'idea che un corretto rapporto uomo – altri animali può produrre solo benefici. Che l'"utopia concreta" di pensare un mondo (o una città) dove tutti gli esseri viventi siano rispettati è possibile. Offrendo a tutti i cittadini che lo chiedevano alcuni strumenti utili in materia di tutela degli animali: legislazione, modalità operative, consigli pratici.
Genova è, rispetto alla stragrande maggioranza dei Comuni italiani, un'eccellenza in materia di diritti animali. Lo è grazie a un Ufficio Animali comunale ricco di tecnici competenti, grazie a un Parco canile che molte città invidiano, grazie a un Regolamento Tutela Animali tra i più avanzati in Italia, grazie a un vasto e generoso mondo associazionistico fatto di associazioni grandi e ricche di esperienza e di formazioni piccole ma incisive, e grazie a un tessuto di società civile che non si risparmia – basti pensare alle tante gattare e gattari diffusi un po' ovunque. 
Buon lavoro a tutti coloro che sono impegnati nella quotidiana lotta per la tutela dei diritti dei "nostri fratelli minori", come San Francesco chiamava gli altri animali.  
Grazie per l'attenzione e la pazienza.
Edgar Meyer

Cani, gatti & Co.

 

Un anno (e mezzo) di iniziative

per un corretto rapporto uomo – altri animali

  La presenza di animali nelle famiglie genovesi è un fenomeno in costante crescita: quasi la metà dei nuclei familiari a Genova vive con almeno un animale in casa.Non sempre la convivenza è facile. Il fenomeno negativo più visibile è quello dell’abbandono e dello smarrimento. Nel solo presidio del canile municipale, nel corso degli anni 2005-2011, sono stati ricoverati mediamente ca. 900 cani / anno.Necessita trovare sempre più precise regole di comportamento per un corretto ed equilibrato rapporto uomo – altri animali sul territorio cittadino. Esattamente in questa direzione è andato il nuovo Regolamento Tutela Animali, elaborato dopo un lungo percorso di “democrazia partecipata”, che ha riscosso consensi a livello nazionale facendo di Genova un riferimento per molti altri enti locali.  Negli ultimi 15 mesi l’assessorato, in stretta sinergia con l’Ufficio Animali, ha messo in campo una serie di iniziative estremamente innovative quali un corso gratuito  per operatori cinofili (con la partecipazione di 130 persone) durato da aprile a giugno 2011 e strutturato al fine di fornire le conoscenze di base per comprendere l’etogramma del cane, gli strumenti di relazione, il comportamento e la conduzione del cane, le nozioni veterinarie fondamentali, le leggi ecc. con lo scopo di far acquisire ai cittadini le competenze relative ad un corretto rapporto con il proprio animale e conoscere i criteri per la corretta gestione. Con tale corso Genova è diventata una delle prime città italiane ad aver risposto all’Ordinanza del Ministero della Salute sulla “tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani”. Nella medesima direzione è andato il corso per tutori di colonie feline, anch’esso affollato e apprezzato dagli operatori di settore, che ha “laureato” una settantina di nuovi tutor “istituzionalizzati”.       Le iniziative pubbliche quali la “Stracanina”, le presentazioni di libri e dibattiti su un corretto rapporto uomo – altri animali, i convegni sul randagismo in vari Municipi (organizzati per rendere partecipe la cittadinanza delle novità contenute nel citato Regolamento), il censimento delle colonie feline (una vera e propria “fotografia” sulle colonie di gatti liberi della città, e di coloro che con amore le accudiscono), la pubblicazione del libretto “Come gestire al meglio una colonia felina”, la ricerca di sinergie con i privati (l’azienda Arcaplanet ha fornito l’equivalente di un anno di fornitura di cibo al canile municipale con l’iniziativa “Arcaplanet amica del canile”, l’azienda Almo Nature in 2 occasioni pubbliche ha messo a disposizione scatolette di cibo per gatti per i referenti di colonia), l’ascolto delle associazioni di volontariato e dei cittadini rappresentano altrettante azioni che hanno caratterizzato l’impegno dell’amministrazione e dell’assessorato nella direzione di un rinnovato rapporto con gli “altri animali” in città. Gandhi sosteneva che il grado di civiltà di una Nazione si misura anche da come questa tratta i suoi animali. A Genova, con le attività quotidiane dell’Ufficio Animali e dell’Assessorato al Benessere animale, si è provato a porre alcune basi  per fare un passo avanti in questa direzione.    dott. Edgar Meyer

Assessorato al Benessere animale del Comune di Genova

Elenco iniziative pubbliche 2011-2012:  Iniziativa “A Genova Gatta ci cova” con chiacchierata – incontro sul censimento delle colonie feline, le campagne di sterilizzazione, i progetti del Comune e donazione di scatolette alle gattare (febbraio 2011) 

Presentazione del libro “Quattrozampe in tribunale. Storie di animali (e uomini) alle prese con la legge” presso l’Antica Vetreria del Molo (marzo 2011)

 

Approvazione del nuovo Regolamento Tutela Animali in Città (marzo 2011)

 

Stracanina, gara non competitiva – passeggiata col cane in Corso Italia (maggio 2011)

 

Corso di formazione per volontari cinofili – percorso formativo ai sensi dell’art. 1 dell’Ordinanza Martini, in collaborazione con Lega Nazionale Difesa del Cane e Asl 3 Genovese (aprile – giugno 2011)

 

Corso di formazione per zoofili felini (7-14-21 maggio 2011)

 

Produzione libretto “Come gestire al meglio una colonia felina” in collaborazione con la Regione Liguria e l’associazione Zampatesa (maggio 2011)

 

Incontri con la cittadinanza presso i Municipi Ponente, Sestri Ponente, Centro Ovest “Convegno sul randagismo” in collaborazione con l’associazione Una, i Municipi, la Polizia locale, per la presentazione del nuovo Regolamento Tutela Animali del Comune e delle attività dell’Ufficio Animali comunale (20 maggio – 9 giugno – 16 giugno)

 

Incontro – dibattito con il Commissario Minetti della Polizia provinciale “Sulle tracce del lupo”, sulla vita pubblica e privata del grande predatore, in collaborazione con l’associazione Zampette solidali (giugno 2011)

 

Iniziativa “Dog Party”, visita e festa al canile municipale di Monte Contessa, in collaborazione con l’associazione Una (giugno 2011)

 

Accordo con l’azienda Arcaplanet per la fornitura di cibo gratuito al canile municipale e lancio dell’iniziativa “Arcaplanet azienda amica del canile” (giugno 2011)

 

Vacanze-estate 2011: Decalogo per evitare viaggi bestiali (agosto 2011)

  

Campagna per l’adozione di pitbull dal canile municipale (agosto 2011)

 

Concerto di beneficenza per l’acquisto delle tettoie per il canile municipale presso la Società Operaia Cattolica di S. Ilario, in collaborazione con l’associazione Una (settembre 2011)

 

Iniziativa “In canile c’è dell’oro”, giornata di porte aperte del canile municipale di Monta Contessa in adesione alla giornata nazionale “Skills Cultura e creatività in canile”, in collaborazione con l’associazione Una (settembre 2011)

 

Consegna al canile municipale di 360 sacchi da 20 kg. per un totale di 7.200 kg. di cibo per cani  (due camion per due consegne da 10 bancali) in occasione della conclusione dell’operazione “Arcaplanet azienda amica del canile” (settembre 2011)

 

Partecipazione all’assemblea pubblica “Strategie per il benessere dei gatti del Comune di Genova” organizzato dall’Associazione Gattofili Genovesi (ottobre 2011)

 

Partecipazione al Premio San Francesco organizzato dalla Lega Nazionale Difesa del cane, con conferimento del Premio San Francesco al ministro del Turismo Michela Brambilla e al referente dell’Assessorato al Benessere animale del Comune di Genova Edgar Meyer (ottobre 2011)

 

Incontro – dibattito con il Commissario Minetti della Polizia provinciale “Il volo dell’aquila”, sui rapaci a Genova e provincia, in collaborazione con l’associazione Zampette solidali (ottobre 2011)

 

Castagnate a 4zampe di raccolta fondi per i cani abbandonati, con l’associazione Zampette solidali e il Municipio VI Medio Ponente (ottobre e novembre 2011)

 

Percorso di formazione per dipendenti comunaliLa convivenza con gli animali in città”, in collaborazione con Themis – scuola per la pubblica amministrazione (novembre – dicembre 2011 e febbraio – marzo 2012)

 

Decalogo “Perché si – perché no” adottare un cucciolo a Natale per le adozioni (dicembre 2011)

 

“Numero verdura” per ricette per un Natale e Capodanno vegetariani, in collaborazione con l’associazione Gaia Animali & Ambiente (dicembre 2011)

Decalogo per proteggere gli animali contro i botti di Capodanno (dicembre 2011)

 

Consegna di una Camionata di scatolette di cibo per gatti (3 bancali per totale 9.200 scatolette) al gattile dell’associazione Amico Gatto

 

Convegno “L’importanza degli animali nell’attività sociale”, in con l’associazione di promozione sociale Argo e l’ospitalità della Società Sportiva S. Ilario (febbraio 2012) 

 

Conferenza “Gatti Sogni & Bisogni” della studiosa di comportamento felino e specialista della riabilitazione dei problemi comportamentali del gatto Laura Borromeo, in collaborazione con Zampette Solidali – Gaia Animali & Ambiente Liguria (febbraio 2012)

 

Concorso fotograficoScatti con i baffi”, in collaborazione con la Provincia di Genova e Zampette Solidali – Gaia Animali & Ambiente Liguria (gennaio – marzo 2012)

 

Workshop “La Città dei Gatti” con i maggiori esperti italiani del settore (marzo 2012)

 

Mostra fotografica “Scatti con i baffi” presso la sede della Provincia, in collaborazione con la Provincia di Genova Zampette Solidali – Gaia Animali & Ambiente Liguria (marzo 2012)

 

Un giorno a 4 zampe”, sfilata per cani di razza e non, con l’associazione Argo (maggio 2012)

 

Campagna sociale di sensibilizzazione contro l’abbandono, con affissione di manifesti e distribuzione di guide, in collaborazione con l’associazione Amici Onlus (maggio 2012)

    dott. Edgar Meyer

Assessorato al Benessere animale del Comune di Genova