Home Altro Varie CALENDARIO DEL CONSIGLIO REGIONALE E DELLE COMMISSIONI

CALENDARIO DEL CONSIGLIO REGIONALE E DELLE COMMISSIONI

6
0

CONSIGLIO REGIONALE

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA
martedì 4 novembre 2014, ore 10 (con prosecuzione pomeridiana)
e mercoledì 5 novembre 2014, alle ore 10 (seduta antimeridiana)
Ordine del giorno:

– Proposta di legge 363 (iniziativa dei consiglieri Giacomo Conti, Valter Giuseppe Ferrando, Gino Garibaldi, Giuseppe Maggioni, Giancarlo Manti, Alberto Marsella, Antonino Miceli, Luigi Morgillo, Antonino Oliveri, Matteo Rosso, Alessio Saso, Marco Scajola, Aldo Siri, Andrea Stimamiglio): Legge elettorale regionale. Norme per l’elezione del Consiglio regionale Assemblea legislativa della Liguria e per l’elezione diretta del Presidente della Giunta regionale.

– Disegno di legge  293: Modifiche alla legge regionale 6 agosto 2001 n. 24 (Recupero ai fini abitativi dei sottotetti esistenti) e a legge regionale 6 giugno 2008 n. 16 e s.m. (Disciplina dell’attività edilizia).

– Disegno di legge 349: Norme per il recupero e la valorizzazione dei siti estrattivi a fini museali, turistici e ricreativi.

– Disegno di legge 359: Testo unico in materia di strutture turistico ricettive e norme in materia di imprese turistiche.

 Proposta di deliberazione : Designazione di due Consiglieri regionali nell’Osservatorio regionale in attuazione dell’Accordo sancito dalla Conferenza Unificata ai sensi dell’articolo 1, comma 91 della legge 7 aprile 2014, n. 56.

– Disegno di legge 367: Disciplina delle Aziende pubbliche di servizi alla persona e Fondazioni derivanti dalla trasformazione delle IPAB

– Disegno di legge 374: Adeguamento delle disposizioni in materia di ordinamento contabile della Regione Liguria.

– Sulla gestione dei rifiuti. (Articolo 43, comma 2, lettera b) del Regolamento interno)
458)
– Interrogazione 1003 (iniziativa del consigliere Francesco Bruzzone): Su una nuova discarica sotterranea scoperta nel comune di Arcola (SP).

– Interrogazione 1123 (iniziativa del consigliere: Francesco Bruzzone): Sulla discarica presso l’area verde del parco fluviale di Arcola (SP).

– Interrogazione 1232 (di iniziativa del Consigliere Francesco Bruzzone): Sui rifiuti pericolosi presenti nei pressi della linea ferroviaria nella zona di Genova Palmaro.

– Interrogazione 1233 (iniziativa del consigliere Francesco Bruzzone): Sull’area di stoccaggio dei rifiuti del Comune di La Spezia in località Monte Montada.

– Interrogazione 1247 (iniziativa del consigliere Marco Melgrati): Sul legname che si accatasta sugli arenili nel periodo invernale.

– Interrogazione 1330 (iniziativa del consigliere Aldo Siri): Sulla discarica di Pitelli a La Spezia e sulla discarica di Genova Scarpino.

– Interrogazione 1419 (iniziativa dei consiglieri Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone, Maurizio Torterolo): Sulla rimozione dei detriti dalle spiagge.

– Interrogazione 1424 (iniziativa del consigliere Luigi Morgillo): Sulla discarica di Pitelli.

– Interrogazione 1519 (iniziativa dei consiglieri Edoardo Rixi, Maurizio Torterolo, Francesco Bruzzone): Sull’emergenza rifiuti in Liguria.

– Interrogazione 1524 (iniziativa del consigliere Roberto Bagnasco): Sulla l.r. 21/2014 in materia di gestione di rifiuti e la prevista chiusura di alcune discariche liguri.

– Interrogazione 1529 (iniziativa del consigliere Raffaella Della Bianca): Sulle problematiche della discarica di Genova Scarpino.

– Interrogazione 38 (iniziativa del consigliere Francesco Bruzzone): Sul risanamento della discarica di Boettola a Sarzana (SP).

– Interrogazione 52 (iniziativa del consigliere Francesco Bruzzone): Sull’ipotesi di realizzazione di una discarica a Pagliari (SP).

– Disegno di legge 371: Abrogazione dell’articolo 5 della legge regionale 5 agosto 2014, n. 21 (Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2014, n. 1 (Norme in materia di individuazione degli ambiti ottimali per l’esercizio delle funzioni relative al servizio idrico integrato e alla gestione dei rifiuti)) e dell’articolo 6 della legge regionale 13 marzo 2014, n. 5 (Modifiche di normative in materia di turismo, urbanistica ed edilizia).

III COMMISSIONE-SALUTE E SICUREZZA SOCIALE
lunedì 3 novembre 2014, ore 10
argomento:
– Proposta di legge 370 (iniziativa dei consiglieri Valter Giuseppe Ferrando, Matteo Rosso, Carmen Patrizia Muratore, Massimo Donzella, Luigi Morgillo, Marco Limoncini, Armando Ezio Capurro, Ezio Chiesa, Maurizio Torterolo, Raffaella Della Bianca, Aldo Siri, Alessio Saso, Andrea Stimamiglio, Lorenzo Pellerano, Marco Melgrati, Edoardo Rixi, Gino Garibaldi, Giuseppe Maggioni, Franco Bonello, Alberto Marsella): Modifica alla Legge regionale n. 41 del 7 dicembre 2006 (Riordino del Servizio Sanitario Regionale).
Sulla proposta di legge e relativi emendamenti si svolgerà un’audizione con i Rappresentanti delle seguenti Associazioni e Organizzazioni sindacali di categoria: ANAAO-ASSOMED, ANPO, CIMO, AAROI, FASSID, SIVEMP, FESMED, CGIL, CISL e UIL Medici).

IV COMMISSIONE-ATTIVITA’ PRODUTTIVE
lunedì 3 novembre 2014, ore 15
ordine del giorno:
1) Disegno di legge 350: Modifiche alle leggi regionali 2 gennaio 2007, n. 1 (Testo unico in materia di commercio) e 5 aprile 2012, n. 12 (Testo unico sulla disciplina dell’attività estrattiva)
2) Proposta di legge 133: Proposta di deliberazione al Consiglio regionale di modifiche e integrazioni della D.C.R. n. 31/2012 – Legge regionale n.1 del 2007 (Testo unico in materia di commercio).
3) Proposta di deliberazione 134: Proposta di delibera al Consiglio regionale per l’approvazione degli indirizzi e criteri per la somministrazione di alimenti e bevande, in attuazione del Testo Unico in materia di commercio
4) Proposta di deliberazione 143: Approvazione varianti al Piano Territoriale Regionale delle Attività di Cava (P.T.R.A.C.), ai sensi dell’art. 2 della Legge regionale n. 21 del 2001.

I COMMISSIONE-AFFARI GENERALI, ISTITUZIONALI E NOMINE
mercoledì 5 novembre 2014, ore 15
ordine del giorno:
1) Proposta di legge  n. 373: “Attuazione dell’articolo 118, quarto comma della
Costituzione: “Norme per la promozione della cittadinanza umanitaria attiva””.
2) Proposta di legge 366 (iniziativa dei consiglieri Marco Melgrati, Maurizio Torterolo, Aldo Siri, Alessandro Benzi, Raffaella Della Bianca, Alessio Saso, Alberto Marsella, Marco Limoncini): Modifica agli artt. 2, 3 e 4 della legge regionale n. 38 del 19.12.1990 (e successive modificazioni) “Testo unico delle norme in materia di funzionamento e di
assegnazione di personale ai gruppi consiliari”.