Home Sport acquatici Canottaggio-Canoa Campionato 2017, podio tutto palermitano – I risultati e il medagliere

Campionato 2017, podio tutto palermitano – I risultati e il medagliere

16
0

E’ stato un grande successo il Campionato siciliano 2017, a Piana degli albanesi.

Tra ieri e oggi, nel lago in provincia di Palermo, 570 atleti gara – un record storico per la Sicilia – sono scesi in acqua per contendersi i 26 titoli regionali in palio nelle categorie Ragazzi, Junior, Senior, Pesi leggeri. Fuori dal Campionato, le gare dedicate ad Allievi, Cadetti e Master. Perfetta l’organizzazione, con 58 gare tutte in orario, anche grazie alla buona gestione arbitrale. A vincere il medagliere complessivo è stato il Telimar, con 19 ori, 13 argenti e 6 bronzi, seguito dalla Canottieri Palermo (13-13-12) e dal Thalatta (5-7-6). La società del presidente Giliberti si aggiudica pure il medagliere del Campionato, con 9 ori, seguito da Sc Palermo con 8 e Lauria 3.

In acqua, tutti i migliori atleti siciliani: le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue (Sc Palermo) si aggiudicano rispettivamente il singolo Senior e Pesi leggeri e, insieme, il doppio Senior. Doppio oro pure per Mirko Cardella, in singolo e quattro di coppia Senior, e per Emanuele Gaetani Liseo (Telimar), nel quattro senza e nel due con. Un oro per Giovanni Ficarra (Peloro) nel due senza Pesi leggeri e un argento nel quattro di coppia Senior. Stesso bottino per Sebastiano Galoforo (Peloro), primo nel doppio Pesi leggeri e secondo nel quattro di coppia Senior. Tra le gare più belle, il singolo Pesi leggeri, con il testa a testa tra Umberto Mignemi (Un Siciliana) e Alberto Conti (Telimar): a vincere la gara per pochi decimi è stato l’atleta catanese. Stelle a parte, questo Campionato passerà alla storia per il ritorno prepotente della specialità dell’otto anche nella categoria Junior e addirittura Master femminile, oltre che in quella Senior (dove già da oltre un anno la Sicilia è tornata a gareggiare): a vincere tra gli Under 17 è stato il Thalatta seguito dal TeLiMar. Parti invertite tra i Senior dove, nella finale a cinque, vince il TeLiMar, seguito da Thalatta e misto Peloro-Messina-Cariddi-Paradiso. Tra le Master, oro per il Cus Palermo misto SC Palermo-Telimar seguito dal misto Telimar-Trinacria-Cus Palermo-Sc Palermo.

“Sono molto soddisfatto per questi due giorni di sport cominciati sabato con le gare promozionali e lo spazio dedicato agli Special olympics”, spiega il presidente del Comitato regionale, Lorenzo D’Arrigo. “Tutto è andato bene, sono stati tenuti ritmi molto serrati nell’organizzazione, che hanno permesso di completare la manifestazione nel modo migliore”. Identica soddisfazione in casa Telimar e Canottieri Palermo, che anche stavolta si sono affermati vincendo il maggior numero di medaglie e concludendo la manifestazione con gli stessi podi: 38 per ciascuno.

Chi canta vittoria è pure il Thalatta allenato da Riccardo Uccello, terzo nel medagliere complessivo. “Il Telimar ha cercato di blindare tutte le gare, ma noi siamo riusciti a difenderci in alcune e a spuntarla in altre, “spiega Uccello. “La società cresce, teniamo il livello alto nonostante la concorrenza si agguerrita, soprattutto a Messina dove Peloro e Paradiso sono cresciuti molto: per ora li teniamo a distanza”.

Chiuso l’appuntamento clou della stagione regionale, adesso occhi puntati su Milano: sabato e domenica prossimi le società siciliane saranno impegnate al Campionato italiano Assoluti, Pesi leggeri e Junior.