Home Altro Varie Caro Beppe, vaffa a te

Caro Beppe, vaffa a te

9
0

Susy De Martini, europarlamentare di Forza Italia, gruppo ECR, alla vigilia del Vaffa Day di Genova, interviene ricambiando Beppe Grillo con la stessa moneta:

«Un Vaffa se lo merita eccome! Visto che Beppe Grillo ha mandato a quel paese prima di tutto i suoi elettori e poi l’Italia. Quando ha avuto l’occasione di fare parte di una maggioranza con Sel e Pd ha scelto di restare fuori, creando le condizioni per il governo dell’inciucio. Oggi ha la faccia tosta di accusare le altre forze politiche, ma è lui quello che ha la responsabilità più grande». Poi, rispetto a chi domani sarà in piazza a Genova: «Dico a chi manifesta e a tutti gli Italiani che Grillo ha inviato un gigantesco Vaffa ai suoi elettori. Insieme ad Alfano rappresenta uno dei due grandi traditori della politica italiana, perché loro due hanno tradito chi li ha votati». Poi, con riferimento all’Europa: «E’ giusto sapere che i Grillini nell’Unione Europea sono entrati a fare parte, come comunicatami dalla senatrice ligure De Pietro, dell’Alde il gruppo più germano centrico che esista nel parlamento europeo. Dunque Grillo predica contro la Merkel e invece poi fa affari sotto banco con chi strangola i cittadini Italiani. Solo chi non è succube della Merkel si sta battendo perché l’Italia conquisti il ruolo che le spetta e perché finisca questa schiavitù ai voleri della Merkel. Proprio per questo io ho aderito al gruppo dei Conservatori di Cameron, che sono l’unico baluardo allo strapotere della Germania, dell’euro e dei tecnocrati. Grillo queste cose non le dice, perché è troppo impegnato a gestire il potere del suo partito, che è quello a livello nazionale in cui la parentopoli è più forte e chi dissente viene epurato».