Home Altri sport Motori COLFERAI A SCORZE’: OBBIETTIVO PODIO

COLFERAI A SCORZE’: OBBIETTIVO PODIO

9
0
0a0Stefano Liburdi Massimo Bettiol

0a0Stefano Liburdi  Massimo Bettiol

Foto © Massimo Bettiol

In agosto, oltre al caldo torrido, non può mancare il classico appuntamento con il Rally Città di Scorzè, giunto alla sua 16° edizione.

Seconda uscita stagionale per Carlo Colferai, affiancato da Massimo Moriconi, su quelle speciali della campagna veneziana che conosce bene, avendole “aggredite” più volte nel corso degli anni. Il veloce driver bellunese si impegnerà a coprire il percorso al volante di una Fabia R5, l’arma di casa Skoda che allo scorso Rally Dolomiti gli ha già permesso di salire sul terzo gradino del podio di classe, risultato che allo “Scorzè” intende bissare.

Inizio della manifestazione da via Roma a Scorzè, sabato pomeriggio alle 17:15; breve trasferimento e start con la prova-spettacolo “SPS Base”. L’indomani i piloti andranno a disputare ulteriori otto prove cronometrate in cui giocarsi la classifica, prima di terminare con il palco sempre in centro Scorzè.

RALLY DI ALBA E COPPA DI LUCCA: IMPORTANTI RISCONTRI PER IL TEAM

Un 13° Rally di Alba complesso, sul piano tecnico dovuto alle impegnative prove-speciali proposte e su quello metereologico data l’elevata instabilità che lo ha caratterizzato, quello appena archiviato.

Non è bastata l’ottima seconda posizione di classe nella classifica CIWRC, ad Andrea Carella, per tenere aperto il campionato, iniziato in salita con l’esclusione dalla classifica al 1000 Miglia e poi caratterizzato da prestazioni altisonanti e un po’ di sfortuna. Il piacentino, affiancato dal fedele Enrico Bracchi, attardatosi nella prima prova della domenica a causa di un forte acquazzone, si è reso protagonista di una seconda parte di gara in costante crescita, che gli ha permesso di chiudere la manifestazione in settima posizione assoluta, proiettandosi altresì a soli tre punti dal vertice della Michelin Rally Cup.

Punti importanti in ottica campionato per Stefano Liburdi, il quale, affiancato da Andrea Colapietro al volante di una Peugeot 207 S2000, grazie al secondo gradino del podio conquistato, si trova ora in seconda posizione pari merito con Benvenuti nel Campionato Italiano WRC, il cui titolo si andrà a decidere sugli asfalti del “San Martino”.

Importante debutto per Mauro Lenci, con alle note Ronny Celli, su Skoda Fabia R5, al 54° Rally Città di Lucca. Il veloce pilota toscano, solitamente impegnato sui campi di gara con auto “storiche”, ha utilizzato tutto il chilometraggio disponibile dell’appuntamento di casa per conoscere l’auto, riuscendo comunque ad attestarsi sul finale in quarta posizione di classe.

Web: http://www.msmunaretto.com

Nella foto Stefano Liburdi