Home Altro Varie CONFARTIGIANATO SCALDA I MOTORI: TORNA LA KERMESSE “DALLE CORSE ALLA STRADA”

CONFARTIGIANATO SCALDA I MOTORI: TORNA LA KERMESSE “DALLE CORSE ALLA STRADA”

8
0
motori

motori

Torna il 4 e il 5 settembre la due-giorni di eventi e premiazioni promossa da Confartigianato Motori per celebrare il comparto auto “Dalle corse alla strada”. L’iniziativa è giunta alla sua 32esima edizione e si svolge in concomitanza all’85° GP di Formula 1 a Monza.

«La kermesse nasce dall’idea di offrire ai riparatori delle auto di serie che rappresentiamo (circa 30mila officine a livello nazionale con oltre 400mila addetti) un collegamento prestigioso con il settore motoristico sportivo – spiega Antonio Mariani, anima e mente di Confartigianato Motori – Riconosciamo da sempre alla Formula 1 e al Motorsport un ruolo fondamentale nello sviluppo di nuove tecnologie che successivamente vengono installate sulle auto di serie, migliorandone il comfort, ma anche la sicurezza e la tutela dell’ambiente».

La giuria di Confartigianato Motori ha attribuito riconoscimenti speciali a chi si è impegnato, per diverse ragioni e in differenti settori, ad assicurare lustro e progresso al mondo della F1 e del Motorsport.

La cerimonia di consegna dei premi avverrà durante il Gala della Tecnologia il 4 settembre in Villa Reale e il giorno successivo presso l’Area Hospitality Confartigianato Motori in Autodromo.

I premiati Confartigianato Motori 2014:

·         DANIEL RICCIARDO, team RedBull – Miglior pilota F1 della Stagione

·         SQUADRA MECCANICI REDBULL – Miglior squadra meccanici F1 della Stagione

·         ANDY COWELL, team Mercedes – Miglior ingegnere F1 della Stagione

·         DANIIL KVYAT, team Toro Rosso – Miglior pilota emergente F1 della Stagione

·         MARA SANGIORGIO, Sky Sport – Miglior giornalista sportiva F1 della Stagione

·         VLADIMIR RYS, Agenzia Afp – Miglior fotografo sportivo F1 della Stagione

·         HANSPETER BRACK, team Sauber – Miglior PR F1 della Stagione

I riconoscimenti speciali Confartigianato Motori 2014:

·         JEAN ALESI, pilota F1

·         IVAN CAPELLI, Presidente Aci Milano

·         NICO HULKENBERG, pilota team Force India

·         JARNO TRULLI, Trulli Formula E Team – Premio Tecnologia Ambiente

·         PASTOR MALDONADO, pilota team Lotus

·         ARTURO CHITI per CARLO CHITI, ingegnere – Premio Confartigianato Motori e MCA Montecarlo Automobile

 «Confartigianato Motori funziona come un moltiplicatore di energie per il comparto autoriparazione. I momenti di festa e incontro con la F1 costituiscono le occasioni più “mondane” di un settore che lavora in sinergia tutto l’anno – racconta Alessandro Angelone, delegato nazionale di Confartigianato Autoriparazione – Il nostro punto di forza è la stretta rete tra piccoli imprenditori (meccatronici, carrozzieri, gommisti, centri di revisione) con partner selezionati che sono in grado di fornire agli associati prodotti e servizi all’avanguardia a costi contenuti, attraverso un sistema di e-commerce creato in collaborazione con gli stessi aderenti».

«Con Confartigianato Autoriparazione forniamo poi la rappresentanza degli interessi della categoria in materia di normative e proposte di legge – spiegano Antonio Miele e Raffaele Cerminara, rispettivamente Presidente e Segretario generale del comparto a livello nazionale -, oltre a garantire opportunità di formazione e aggiornamento professionale».

Negli anni, la consegna dei riconoscimenti Confartigianato Motori “Dalle corse alla strada” è divenuta un appuntamento clou per il mondo auto, tanto che Regione Lombardia e Camera di commercio di Monza Brianza hanno voluto sostenere l’edizione 2014.

 L’evento costituirà così un’occasione di rilancio del territorio, con il suo Autodromo, anche agli occhi dei commissari Expo invitati ad intervenire nell’ambito dei lavori di Brianz@Expo2015 (l’Associazione con capofila Camera di commercio che promuove il sistema Brianza presso i responsabili dei padiglioni Paese).

Inoltre con il premio Tecnologia-Ambiente, in collaborazione con il Parco regionale Valle del Lambro, verrà insignito chi ha introdotto accorgimenti atti a ridurre i consumi e salvaguardare l’ambiente.

Infine, giovedì 4 settembre sarà Ivan Capelli, neo Presidente Aci Milano, a diplomare i ragazzi che hanno concluso con successo il percorso per meccanici d’auto da competizione e ingegneri di pista. Gli allievi del corso moto saranno insigniti dell’attestato da Marco Riva, General Manager di Yamaha Motor Racing.

«A livello territoriale crediamo nel ruolo di Monza come cuore pulsante della passione per i motori italiana – dichiarano all’unisono il Presidente e il Segretario generale di APA Confartigianato, Giovanni Barzaghi e Paolo Ferrario – Per questo abbiamo deciso di supportare e sostenere dalla sua creazione la MTS, scuola di alta formazione professionale per tecnici delle corse che ha sede proprio in Autodromo ed è dedicata a meccanici di auto e moto da competizione, oltre che a ingegneri di pista».(Franco Liistro)

corsanews.it