Home Altro Varie Dopo Germania, Mars richiama anche in Italia i gelati per ossido di...

Dopo Germania, Mars richiama anche in Italia i gelati per ossido di etilene nella farina di semi di carrube

88
0

Dopo l’annuncio fatto in anteprima dallo “Sportello dei Diritti” il 27 luglio del richiamo dei gelati Mars effettuato in Germania, la grande azienda statunitense sta procedendo anche in Italia a richiamare alcuni lotti di gelati a marchio Snickers, Twix, Bounty e M&M’s per la “presenza di livelli di ossido di etilene (ETO) in uno degli ingredienti, l’E410 – farina di semi di carrube, in quantità superiore a quella indicata dalla normativa europea.” Il richiamo è stato segnalato da Decò e Il Gigante. I gelati interessati dal provvedimento hanno i seguenti termini minimi di conservazione e codici EAN riportati sulle confezioni:

Snickers Ice Cream Bar (formato 12x4x48 g) con i Tmc da 31/12/2022 a 30/04/2023 e il codice EAN 5000159460927

Twix Ice Cream Bar (formato 14x4x34.2 g) con Tmc da 31/12/2022 a 30/04/2023 e il codice EAN 5000159536370

Bounty Ice Cream Bar (formato 12x4x39.1 g) con i Tmc da 31/12/2022 a 30/04/2023 e il codice EAN 5000159536394

M&M’s Choco Ice Cream Stick (formato 12x4x63 g) con i Tmc da 28/02/2022 a 31/01/2023 e il codice EAN 5000159500678

M&M’s Peanut Ice Cream Stick (formato 12x4x62 g) con i Tmc da 31/07/2021 a 31/10/2022 e il codice EAN 5000159500654 gelati mars bounty m&m’s. L’azienda ricorda che il richiamo riguarda esclusivamente i prodotti con i termini minimi di conservazione indicati. A scopo precauzionale Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare i gelati segnalati e contattare il servizio consumatori di Mars Italia al numero 02 57514220.

www.sportellodeidiritti.org