Home Altri sport Motori E’ stato un buon Città di Bassano per la Squadra Corse Isola...

E’ stato un buon Città di Bassano per la Squadra Corse Isola Vicentina!

9
0
nodari nodari

nodari nodari

In archivio anche un avvincente Rally Città di Bassano per la Squadra Corse Isola Vicentina per i numerosi equipaggi impegnati nelle tre manifestazioni riunite dallo stesso evento.

Nel 31° Rally moderno si festeggia l’ottima prestazione di Paolo e Giulio Nodari risaliti dopo una lunga assenza sulla Renault Clio Williams Gruppo A con la quale dominano la classe A7; a lungo in settima posizione assoluta, nel finale scalano di qualche gradino a causa della rottura dei supporti del cambio, ma difendono la posizione di classe e risultano anche i più veloci tra le vetture a due ruote motrici dimostrando una volta di più le doti velocistiche, sia che corrano con una storica quanto con una moderna. Il secondo equipaggio in gara, Mirco Santacaterina e Michele De Fortunati è invece stato costretto allo stop anticipato per un guasto alla pompa della benzina dell’Opel Corsa GSI.

Buone notizie anche dal 9° Rally storico che premia con la vittoria nel 1° Raggruppamento la BMW 2002 Ti di Mario e Diego Pieropan. Quattro erano gli equipaggi nell’affollata D0 che vede al secondo posto Manuel Mettifogo e Mattia Franchin alla prima convincente esperienza con l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2; sempre con la piccola Autobianchi, Luca Zanella e Flavio Sella concludono quarti e ringraziano l’assistenza per la provvidenziale saldatura che ha permesso loro di continuare ed arrivare in fondo. All’arrivo anche l’A112 Abarth di Renato e Marco Brunello che si piazzano in sesta posizione di classe. Note dolenti per la Fiat 127 Gruppo 2 di Aldo Pantanella e Daniele Olivan uscita di strada nella quinta speciale, senza conseguenze per l’equipaggio. Ritirata anche la Fiat Ritmo Abarth di Fiorenza Soave e Chantal Galli. La prestazione globale, premia la Squadra Corse col secondo posto tra le scuderie.

Nella 5^ Coppa Città di Bassano il miglior risultato lo colgono Enzo Scapin ed Ivan Morandi quinti assoluti in gara con la Lancia Beta Montecarlo e settimi nella classifica finale del Trofeo Tre Regioni nel quale si aggiudicano il premio speciale riservato al marchio Lancia. Nella top ten di gara, al nono posto, si classifica la Fiat 124 Abarth Gianantonio e Alessandro Dalle Carbonare e un gradino più in basso si piazza la BMW 320 i di Guido Marchetto e Roberto Zamboni. Tredicesima posizione per la BMW 320i di Fabio Piotto e Manuel Massalongo che alle premiazioni hanno ricevuto uno speciale riconoscimento quale equipaggio più spettacolare, mentre una terza BMW, la 325i di Andrea Cazzola e Ronni Liessi si piazza in sedicesima posizione, due gradini più in su dell’Opel Kadett Gt/e di Jodi Pellizzari e Mauro Peruzzi. Ritirata nella prima prova la Mercedes 190 E 2.3 di Alberto Gambin e Gloria Florio a causa di problemi elettrici.

Una speciale menzione anche e soprattutto a coloro i quali hanno garantito il servizio di assistenza, che è stata chiamata a diversi interventi decisivi eseguiti tutti in tempi brevi ed un ringraziamento a chi ha collaborato a curare l’ospitalità che una volta di più ha contraddistinto la Squadra Corse Isola Vicentina.