Home Altri sport Golf EUROTOUR: MATTEO MANASSERO RESTA DA SOLO AL COMANDO

EUROTOUR: MATTEO MANASSERO RESTA DA SOLO AL COMANDO

9
0

Matteo Manassero ha dato ancora spettacolo ed è rimasto da solo al comando con 131 colpi (66 65, -13) nel Nordea Masters, torneo dell’European Tour che si sta svolgendo sul percorso del Bro Hof Slott GC (par 72), a Stoccolma in Svezia.

Ha offerto una bella prestazione anche Francesco Molinari, che si è portato dal 23° all’ottavo posto con 137 (70 67, -7), mentre sono usciti al taglio gli altri quattro azzurri in gara: Alessandro Tadini, 99° con 145 (75 70, +1), Edoardo Molinari, 124° con 148 (77 71, +4), Lorenzo Gagli, 130° con 149 (75 74, +4), e Matteo Delpodio, 147° con 154 (76 78, +10).
Manassero, reduce dal successo nel prestigioso BMW PGA Championship, ha realizzato un 65 (-7, con otto birdie, dei quali quattro consecutivi, e un bogey) e in tal modo ha respinto il deciso attacco del finlandese Mikko Ilonen, secondo con 133 (-11) e dello scozzese Peter Whiteford, terzo con 134 (-10), entranbi autori di un 63 (-9).
In quarta posizione con 135 (-9) l’olandese Joost Luiten, in quinta con 136 (-8) lo spagnolo Pablo Larrazabal e gli svedesi Jonas Blixt e Alexander Noren, quest’ultimo desideroso di ripetere l’exploit del 2011 quando s’impose nel torneo. Sono insieme a Francesco Molinari, il danese Thomas Bjorn, lo svedese Rikard Karlberg e il gallese Jamie Donaldson. Hanno recuperato posizioni gli spagnoli Miguel Angel Jimenez e Alvaro Quiros, 16.i con 139 (-5), e l’inglese Paul Casey, 63° con 142 (-2), che ha evitato di misura il taglio, cosa che non è riuscita allo scozzese Marc Warren, 75° con 143 (-1) e all’inglese Simon Khan (86° con 44, par), superati da Manassero nello spareggio di Wentworth domenica scorsa.
“E’ stato bello – ha detto Manassero, 20 anni e già quattro successi nell’European Tour – dopo l’ottimo primo giro, poter replicare con un altrettanto grande score. Sono molto contento per come è andata la giornata. Il campo è in condizioni perfette e mi piace perché ha tutte buche nelle quali si possono guadagnare colpi o perderne con facilità”.
Francesco Molinari ha girato in 67 (-5) con cinque birdie, senza bogey, e palesando un bel crescendo di forma; Tadini in 70 (-2) con quattro birdie e due bogey; Edoardo Molinari in 71 (-1) con tre birdie e due bogey; Gagli in 74 (+2) con quattro birdie, tre bogey e un triplo bogey; Delpodio in 78 (+6) con un birdie, tre bogey e due doppi bogey. Da rilevare come negli score di Gagli, Tadini e Molinari abbiano avuto peso determinante nel primo giro un “9” per i primi due e un “8” per il torinese in buche par 5. Il montepremi è di 1.500.000 euro.
Il torneo su Sky – Il Nordea Masters viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 1 giugno, dalle ore 13,30 alle ore 17,30 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 2, dalle ore 13,30 alle ore 17,30 (Sky Sport 2 e 2 HD). Commento di Alessandra Caramico, Massimo Scarpa e Nicola Pomponi.

LET: NEL GERMAN OPEN SECONDO GIRO ANNULLATO, SI RIPARTIRA’ CON DIANA LUNA LEADER – A causa di un nubifragio che ha reso impraticabile il percorso del Golfpark Gut Häusern (par 72), nei pressi di Monaco di Baviera in Germania, è stato annullato il secondo giro del UniCredit German Open (Ladies European Tour). Si riprenderà con la classifica del primo turno guidata da un quintetto con 67 (-5) composto da Diana Luna, vincitrice dei questo torneo nel 2011, dall’austriaca Stefanie Michl, dall’inglese Charley Hull, dalla danese Line Vedel e dalla francese Celine Herbin. Seguono con 68 (-4) la spagnola Carlota Ciganda, leader della money list 2012, l’inglese Rebecca Hudson, la thailandese Nontaya Srisawang e la transalpina Jade Schaeffer (68, -4). Sono tra metà e bassa classifica Veronica Zorzi, 56ª con 72 (par), Stefania Croce e Margherita Rigon, 71.e con 73 (+1), e Sophie Sandolo, 86ª con 74 (+2). A causa della situazione che si è creata gli organizzatori hanno deciso di concedere l’ingresso libero al pubblico per le rimanenti giornate. Il montepremi di 350.000 euro.