Home Altri sport Golf EUROTOUR: NEL SAUDI INTERNATIONAL PARATORE 4°, LAPORTA 8°

EUROTOUR: NEL SAUDI INTERNATIONAL PARATORE 4°, LAPORTA 8°

17
0

Azzurri al proscenio nel secondo giro del Saudi International (European Tour) con Renato Paratore, da 21° a quarto con 133 (68 65, -7) colpi, e con Francesco Laporta, da 14° a ottavo con 135 (67 68, -5),

Sul percorso del Royal Greens G&CC (par 70), a King Abdullah Economic City in Arabia Saudita, dove ha preso il comando il francese Victor Perez con 130 (65 65, -10), sono rimasti in gara Lorenzo Gagli, 38° con 139 (73 66, -1), Edoardo Molinari, 52° con 140 (71 69, par), e Nino Bertasio, 65° con 141 (72 69, +1).

Victor Perez, 27enne di Tarbes, un titolo sul circuito e due sul Challenge Tour, spesso in evidenza negli ultimi mesi e secondo ad Abu Dhabi, con un 65 (-5, sette birdie, due bogey) ha sorpassato il malese Gavin Green (131, -9) e il nordirlandese Graeme McDowell (132, -8), entrambi in vetta dopo de turni. Lo statunitense Dustin Johnson, numero 5 del world ranking, ha guadagnato qualcosa e, insieme allo svedese Henrik Stenson, affianca Laporta, mentre ha fatto quattro passi indietro il suo connazionale Phil Mickelson, 12° con 136 (-4) insieme all’irlandese Shane Lowry. Con un parziale di 64 (-6, sei birdie), miglior punteggio di giornata, il tedesco Martin Kaymer, 18° con 137 (-3), ha rimontato 76 posizioni, mentre lo spagnolo Sergio Garcia, stesso score, ne ha risalite quindici.

L’americano Brooks Koepka, numero uno mondiale e 38° come Gagli, stenta a decollare proprio mentre è impegnato nel duello a distanza con l’iberico Jon Rahm, numero tre, che sta disputando il Phoenix Open sul PGA Tour e che con un successo lo farebbe scendere dal trono. Sono usciti al taglio Guido Migliozzi (70 73), lo statunitense Patrick Reed e l’inglese Lee Westwood, 88.i con 143 (+3), Andrea Pavan (71 73) e l’americano Akshay Bhatia, di cui si dice un gran ben e che oggi compie 18 anni, 101.i con 144 (+4).

Renato Paratore ha girato in 65 (-5) colpi con sei birdie e un bogey e Francesco Laporta ha realizzato un 68 (-2) con tre birdie e un bogey. Il montepremi è di 3.500.000 dollari (circa 3.175.000 euro).

Il torneo su GOLFTV – Il Saudi International viene trasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Terza giornata: sabato 1 febbraio, dalle ore 10,30 alle ore 15.. Eurosport 2: differita dalle ore 23,40 alle ore 1,40.

ANCHE ANNA ZANUSSO ALL’AUGUSTA NATIONAL WOMEN’S: 5 LE AZZURRE IN GARA – Anna Zanusso ha ricevuto l’invito per partecipare all’Augusta National Women’s Amateur Championship (1-4 aprile, 54 buche), la manifestazione che si concluderà sul percorso dell’Augusta National, ad Augusta in Georgia, sede istituzionale del Masters e che nella prima edizione dello scorso anno è stata subito indicata come la versione in rosa del major maschile.

Nell’evento, che è stato un notevole spot per il golf femminile, saranno così cinque le azzurre in gara, essendo già nel field Caterina Don, Alessia Nobilio, Benedetta Moresco ed Emilie Alba Paltrinieri, la rappresentativa più numerosa seconda solo a quella statunitense. Un grande onore e riconoscimento per il golf italiano, che già aveva avuto quattro concorrenti nel 2019, e per la Federazione Italiana Golf impegnata nello sviluppo del movimento femminile attraverso il progetto “Golf è donna”. E anche una conferma di una grande e costante crescita degli azzurri che nella passata stagione hanno ottenuto ben 41 successi in campo internazionale (22 con i professionisti e 19 con i dilettanti), demolendo il record precedente di 34 nel 2018.

E, a ulteriore testimonianza della qualità del gruppo che scenderà in campo, va rilevato come quattro delle ragazze sono tra le prime 24 del ranking mondiale, di cui due tra le top ten, Nobilio quarta e Don ottava, con Moresco 13ª e Paltrinieri 24ª.