Home Altri sport Motori G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti pronta per l’Università delle due ruote

G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti pronta per l’Università delle due ruote

56
0
G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti

Dopo circa un mese di sosta, riprende il Campionato Mondiale Supersport, da uno dei circuiti più belli ed impegnativi del calendario. Si tornerà in pista, infatti, ad Assen, circuito da tutti considerato come l’Università delle due ruote.

Per G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti quella in terra d’Olanda sarà la prima esperienza, alla quale si presenta con la volontà di far bene. C’è attesa per vedere le prestazioni di Michel Fabrizio, alla prima apparizione dopo l’intervento al braccio subito a fine Giugno. Durante il periodo post operazione, Michel si è concentrato molto sulla preparazione atletica per presentarsi nelle migliori condizioni possibili ad Assen. Durante i primi turni di prove si potrà comprendere il livello di recupero a cui è arrivato il pilota romano. Sul tracciato di Assen il pilota della Kawasaki #84 è stato protagonista, in passato, più volte: ha ottenuto il terzo posto nel 2005 con la Honda in Supersport, con la stessa marca ha bissato il terzo posto nel 2006, questa volta in Superbike, mentre sempre nel mondiale SBK ha ottenuto piazzamenti di rilievo in altri, numerosi, appuntamenti.

Per Shogo Kawasaki sarà la prima volta ad Assen e non sarà di certo facile per lui. Per prepararsi al meglio è stato, di recente, in Giappone ed è tornato proprio poco prima della partenza della squadra per l’Olanda.

Queste le parole di Fabio Uccelli, team Manager di Motozoo, arrivato sul circuito di Assen: “Siamo davvero eccitati per questo debutto nell’Università del Motociclismo. Sono venuto per molti anni qui come membro di altre squadre, farlo da Team Manager ha tutto un altro sapore… Non vediamo l’ora di scendere in pista, anche per vedere le condizioni fisiche di Michel dopo l’operazione che gli ha permesso di risolvere i dolori che aveva al braccio. Si è preparato in questo mese con grande caparbietà ed abnegazione, ora manca solo il confronto con il cronometro. Per quanto riguarda Shogo, dopo Misano è tornato a casa, in Giappone, per alcune settimane e per prepararsi al meglio per la seconda parte della stagione. Sicuramente non sarà facile per lui scendere in pista ad Assen, in un campionato così competitivo come il mondiale Supersport, senza aver mai girato su questo circuito. L’ho visto però molto determinato e carico!”

Queste le caratteristiche del circuito di Assen:
Lunghezza: 4.542 mt
Curve: nr.18
Curve a destra: nr.12
Curve a sinistra: nr.6

Gli orari del week end:

Venerdì
Free Practice 1 11.25 – 12.10
Free Practice 2 16.00 – 16.45

Sabato
Superpole 10.25 – 10.45
Race 1 15.15

Domenica
Warm Up 9.25 – 9.40
Race 2 12.30