Home Altri sport Golf Gauteng North G.U. Stroke Play Championship

Gauteng North G.U. Stroke Play Championship

22
0

BELLA PROVA DEGLI AZZURRI IN SUDAFRICA: 4 Giulio Castagnara si è reso protagonista di una bella prova, sottolineata dal quarto posto con 276 colpi (67 71 69 69, -12), nel Gauteng North G.U. Stroke Play Championship disputato sul percorso del Pecanwood Country Club (par 72) a Centurion in Sudafrica, e vinto dall’inglese Toby Tree con 271 (69 66 66 70, -17). Da rilevare la buona prestazione collettiva degli italiani che hanno ottenuto anche il nono posto con Filippo Bergamaschi (283 – 66 74 70 73), il 12° con Andrea Bolognesi (286 – 69 70 75 72, -2) e il 17° con Francesco Laporta (288 – 75 69 72 72). Inoltre hanno superato il taglio anche gli altri due componenti del team, Edoardo Torrieri, 39° con 294 (73 74 72 75, +6), e Jacopo Vecchi Fossa, 48° con 296 (69 79 71 78, +8).Il vincitore ha superato i sudafricani Zander Lombard, secondo con 273 (-15), e Brandon Stone, terzo con 275 (-13), che in precedenza si era imposto nel KZN Open Championships, primo dei tre impegni previsti per gli italiani. Al quinto posto con 277 (-11) Haydn Porteous, al sesto con 280 (-8) Paul Shields, al settimo con 281 (-7) Louis Taylor.Ultimo appuntamento per la rappresentativa azzurra al Glendower Golf Club di Johannesburg per il South African Stroke Play Championship (7-10 febbraio) dove non vi saranno Castagnara e Torrieri, rientrati in Italia. FINALE QS SENIOR TOUR: RECUPERA MAURO BIANCO – Mauro Bianco, 42° con 148 colpi (78 70, +6), ha recuperato 23 posizioni e Adriano Mori, 64° con 152 (76 76, +12) ne ha perse dodici, nel secondo giro della finale della Qualifying School del Senior Tour che si sta svolgendo sul percorso Vale da Pinta (par 71) del Pestana Golf Resort nell’Algarve in Portogallo. Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche e vi prendono parte 74 concorrenti: al termine saranno assegnate sei “full cards” per il Senior Tour 2012 ai primi sei classificati e 14 “conditional cards” a coloro che li seguiranno in graduatoria. E’ salito in vetta alla classifica con 134 colpi (67 67, -8) lo statunitense Dick Mast, che ha superato il connazionale Charlie Bolling, ora secondo con 138 (-4) insieme all’inglese Paul Wesselingh. Seguono con 139 (-3) il giamaicano Delroy Cambridge e l’inglese Steve Cipa e con 140 (-2) l’australiano Tim Elliott e gli inglesi Glenn Ralph e Jeff Hall. E’ al 18° posto con 143 (+1) l’americano Zeke Martinez, che vive ed esercita la sua attività in Italia.