Home Altri sport Badminton Giochi del Mediterraneo

Giochi del Mediterraneo

7
0

Arriva il riscatto nel doppio maschile per gli azzurri Marco Mondavio e Giacomo Battaglino che vincono agevolmente sui libanesi Choueiry/Abou: i piemontesi chiudono i match 21/9-21/4.

Nel singolo maschile il croato Hoelbling e il turco Lela interrompono la scia vincente degli azzurri Greco e Maddaloni. Il doppista croato (97^ nel ranking mondiale) ha dovuto prolungare l’incontro al terzo set (13/21-21/11-22/20) per piegare l’azzurro Greco. Non è andata bene anche a Maddaloni che perde in due set col punteggio di 21/15-21/10.

Xandra Stelling, emozionata per il debutto di domani nel doppio insieme a Karin Maran confida: “Rappresentare l’Italia ai Giochi del Mediterraneo è bellissimo e mi sento molto fortunata di poter vivere questa esperienza. La scorsa settimana ho partecipato alla Cerimonia dell’Alzabandiera e dell’apertura dei Giochi e sfilare nello stadio insieme a tutti gli altri campioni italiani è stata veramente una sensazione unica, da pelle d’oca!

Ovviamente siamo qui per dare il massimo nella nostra disciplina, ma oltre a quello è anche bello convivere nel villaggio con gli atleti degli altri sport e condividere la sensazione della vittoria. La mia compagna di stanza ha vinto la medaglia di bronzo con lo sci nautico ed era contentissima, ma è una cosa che comunque vivi insieme. Alla fine qui come Azzurri siamo un grande team unico.

Adesso le nostre gare sono iniziate e la concorrenza è forte. Comunque in campo daremo sempre il massimo ed anche di più, chiunque abbiamo di fronte. È un onore poter vestire la maglia azzurra qui a Mersin e già ora è un’esperienza indimenticabile”.

In programma domani mattina i match tra Greco e lo spagnolo Abian, Maddaloni e lo sloveno Utroza , Mondavio/Battaglino conto la coppia croata Durkinjak/Hoelbling, Allegrini giocherà contro la serba Simic e infine nel pomeriggio i primi incontri di doppio femminile dove saranno in gara le azzurre Stelling e Maran.

fonte http://www.badmintonitalia.it