Home Altri sport Sport Invernali GRANFONDO VAL CASIES PUNTA AL RECORD

GRANFONDO VAL CASIES PUNTA AL RECORD

12
0
Moriggl Gruppo2

Moriggl Gruppo2

La quiete prima della granfondo. Regna la tranquillità nel quartier generale della Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf, pronta in tutto e per tutto a scendere in pista i prossimi 16 e 17 febbraio con la 30.a edizione. “Siamo ottimisti”, ha commentato il patron della gara altoatesina Walter Felderer, “e anche piacevolmente impressionati dall’afflusso costante di iscrizioni che rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso sono letteralmente lievitate. E mancano ancora due settimane alla gara.”

L’obiettivo del team di Felderer è quello di infrangere i circa 2000 concorrenti visti al via nelle due giornate di GF Val Casies 2012 e registrare quindi il record assoluto di partecipazione. Al momento attuale, ci sono atleti provenienti da 33 nazioni sia europee che extra europee, e una nutrita rappresentanza arriva dalla Scandinavia e da alcuni paesi come Polonia, Repubblica Ceca, Russia o Slovacchia. “Ciò che senza dubbio ha contribuito a creare interesse sulla nostra gara”, ha commentato ancora Felderer, “è il fatto che quest’anno ci sia in palio il titolo di campione europeo ski-marathon, per cui abbiamo già 260 iscrizioni”. E tra queste, anche i campioni in carica Thomas Freimuth (GER) e Klara Moravcova (CZE), che sulle nevi altoatesine andranno a caccia di conferme.

La Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf è tra i maggiori eventi italiani quando si parla di fondo lunghe distanze, meglio può fare solo la Marcialonga di Fiemme e Fassa, che a fine gennaio ha festeggiato le 40 edizioni. E ogni anno in Val Casies, sono tanti i “big” a contendersi le medaglie. Il nazionale Roland Clara si mise in tasca la 42 km in tecnica libera nel 2012 e quest’anno sarà a caccia del bis, anche se dovrà vedersela con vecchie volpi come Giorgio Di Centa e Cristian Zorzi, i quali in passato sono saliti sul primo gradino, chi una volta sola (Zorzi nel 1999), e chi mai. Nei giorni scorsi sono arrivate le conferme in starting list anche del tedesco Tom Reichelt (primo nella 42km TL negli anni 2008 e 2009) e dell’austriaco atleta di Coppa del Mondo Johannes Duerr, ma, come sempre succede, altri pezzi da novanta del pianeta fondo potrebbero fare capolino in Val Casies, anche in vista dei Campionati del Mondo di Sci Nordico della Val di Fiemme (Trentino), al via solo alcuni giorni più tardi.

Il programma della due giorni di kermesse con gli sci stretti nella vallata altoatesina prevede le gara in tecnica classica al sabato sui tracciati – ad oggi in condizioni ottimali – di 30km e 42km, con start e finish a San Martino in Casies. Domenica 17 febbraio si replica, ma il passo obbligatorio è quello pattinato. Per coloro che vorranno vivere l’atmosfera dell’evento, senza tuttavia preoccuparsi eccessivamente di cronometro e classifiche, ecco la “Just for Fun” – da quest’anno in entrambe le giornate – che, come sottolinea ancora Felderer, “sta attirando l’attenzione di tantissimi appassionati della neve”. Da non dimenticare infine la “Mini Val Casies” per i più piccoli in programma sabato pomeriggio.

Per quanto riguarda le iscrizioni alle gare, entro oggi si può ancora approfittare della quota ridotta di 44.50 Euro per la prova in classico, 45 Euro per quella in skating (73 Euro se ci si registra ad entrambe) e 34 Euro per la Just for Fun. Da domani, le tariffe subiranno un leggero rialzo.

Info: www.valcasies.com