Home Altri sport Motori Historic Rally delle Vallate Aretine: 82, gli equipaggi chiamati alla quinta manche...

Historic Rally delle Vallate Aretine: 82, gli equipaggi chiamati alla quinta manche del “tricolore”

48
0
Il leader in campionato Marco Bertinotti (Foto Acisport)

Bibbiena (AR) – Ha svelato le linee più attese, quelle che riguardano i nomi dei protagonisti che daranno battaglia sui suoi chilometri, l’Historic Rally delle Vallate Aretine. L’atteso confronto, in programma venerdì 23 e sabato 24 luglio, punterà i riflettori del Campionato Italiano Rally Auto Storiche sulla provincia di Arezzo, teatro della quinta manche della massima espressione nazionale della specialità.

Un’undicesima edizione di grandi contenuti, quella proposta da Scuderia Etruria Sport, con ottantadue iscritti impegnati in un doppio confronto che chiamerà in causa anche le ambizioni degli equipaggi impegnati nella 8^ Regolarità Sport Vallate Aretine. Adesioni record, ben venti, nel Trofeo A122 Abarth: numeri che confermano la bontà dell’iniziativa dedicata alla vettura, al suo terzo appuntamento stagionale.

Ad inaugurare i passaggi sulle prove speciali “disegnate” dall’entourage aretino sarà la Porsche 911 RSR di Marco Bertinotti, pilota chiamato a confermare la leadership in campionato, nel 2° Raggruppamento. Ha confermato la presenza anche Alberto Salvini, anch’egli su Porsche 911 RSR Gruppo 4 e parte integrante di un confronto che preannuncia grande vigore in termini agonistici. Al centro dell’interesse degli appassionati, forte del ruolo di leader nel Tricolore di 4° Raggruppamento, sarà la Porsche 911 SC di Lucio Da Zanche, vettura preceduta nell’ordine di partenza dalla BMW M3 di Marc Valliccioni, tra gli interpreti di un contesto che vedrà tra gli interessati Valter Pierangioli (Ford Sierra Cosworth), Maurizio Finati (Lancia 037), Riccardo Mariotti (Ford Sierra Cosworth) e Matteo Luise (Fiat Ritmo 130).

Si attendono “toni alti” anche dalle Porsche 911 di Davide Negri ed Elia Bossalini, chiamati a far valere la loro esperienza sulle speciali del quinto round di campionato. Tra le vetture di 3° Raggruppamento, presenti le Posche 911 SC di Adriano Beschin, Alessandro Russo e Luca Valle, attesi ad una performance di spessore.

Nel Trofeo 124 Abarth, a cercare il bis dopo il successo al Rally Lana Storico sarà Pietro Baldo, chiamato a difendersi dalle ambizioni dei competitor della serie: da Franco Beccherle al “campione in carica” Giacomo Domenighini, esponenti impegnati in un contesto valorizzato dalla presenza di Luigi Battistel, Stefano Bartoloni e Giorgio Sisani. Esemplari di spicco anche nella cornice dedicata alle Regolarità Sport, l’8^ Regolarità Sport Vallate Aretine: garantiranno spessore le linee della Lancia Delta HF di Massimo Becchia, la Lancia Delta di Ennio Zangheri, la Opel Kadett di Luigi Palazzi e la Lancia Fulvia di Andrea Giacoppo. Un lotto di vetture che sarà espresso, nella sua totalità, da dieci esemplari alla partenza.

Due, le tappe “disegnate” dall’entourage di Bibbiena ed espresse sui chilometri delle prove speciali “Parco di Lignano”, “Portole” e “Rassinata”, per un totale di 107 chilometri posti sotto osservazione cronometrica.

Assecondata dai riscontri pervenuti a conclusione della precedente edizione, confermata vero e proprio “polmone” per le realtà ricettive della provincia, Scuderia Etruria Sport ha voluto ancora puntare sulle particolarità della città di Arezzo, linee che negli anni hanno dimostrato di ben sposarsi con le caratteristiche offerte dalle vetture storiche e che – alle ore 18.30 di venerdì 23 luglio – sarà testimone della partenza. Un binomio all’insegna dell’eleganza che interesserà anche Castiglion Fiorentino, location che ospiterà in tre occasioni il parco assistenza. L’arrivo, dopo otto prove speciali che interesseranno le due giornate di gara, è previsto nella suggestiva cornice di Piazza della Libertà, ad Arezzo, alle ore 20.34 di sabato 24 luglio.

Informazioni disponibili su: http://www.scuderiaetruria.net