Home Calcio Focus Genoa/Samp - Professionisti Il Genoa c’ è, ma non basta

Il Genoa c’ è, ma non basta

12
0
C 29 video 61858 imgThumbnail

C 29 video 61858 imgThumbnail
Questa sera è partito il campionato 2014/2015 anche per il Genoa, che al Luigi Ferraris ha affrontato il Napoli.
Nonostante fosse la prima per il Genoa, l’ intensità vista in campo sembrava quello di un campionato già avanzato, e le due squadre hanno dato vita ad una partita conmbattutissima.
Passa subito in vantaggio il Napoli, al 3°, Insigne sale palla al piede sulla sinistra, si accentra, passa ad Higain defilato che crossa in mezzo, per l’ accorrente Callejon che segna indisturbato.
Ma il Genoa non ci sta, e dopo alcuni tentativi non andati a segno trova il goal al 40° con Pinilla: cross di Marchese dalla sinistra e l’ attaccante rossoblu conungran colpo di reni e coordinazione gira di testa la palla in rete, segnando il goal del pareggio.
Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-1.
Nella seconda parte di gara, la partita è ancora più viva, con continui cambi di fronte e la girandola di cambi che hanno in qualche modo influito sul risultato.
Nell’ ultimo quarto d’ ora succede di tutto, un Napoli sbilanciato in avanti, fa arretrare in maniera perisolosa la squadra rossoblu, che rimane quasi chiusa nella sua metà campo, e nell’ ultimo minuto di recupero, succede l’ irreparabile: De Guzman, segna il goal della vittoria per i partenopei, con un tiro ravvicinato su assist di Zuniga.
Finisce così, 2-1 in favore degli ospiti, resta sicuramente il rammarico per la sconfitta, vista la partita giocata dagli uomini di Gasperini, senza mai mollare, e giocata alla par contro una delle squadre che con ogni probabilità sarà una delle protagoniste di questo campionato.
Sconfitta sì, ma il Genoa c’ è.

Genoa (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Edenilson, Rincon, Sturaro (82° Mussis), Antonelli; Perotti (69° Falque), Pinilla, Kucka (74° Ragusa).
A disposizione: Lamanna, Sampirisi, Izzo, Rosi, Mandragora, Greco, Sommariva.
All.: Gasperini

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Zuniga; Jorginho, Inler; Insigne (85° Michu), Hamsik (74° De Guzman), Callejon (65° Mertens); Higuain.
A disposizione: Andujar, Colombo, Britos, Henrique, Mesto, Gargano, Zapata.
All.: Benitez

Arbitro: Banti

Marcatori: 3° Callejon (N), 40° Pinilla (G), 95° De Guzman (N)

Ammoniti: Marchese, Sturaro, Ragusa (G), Albiol (N)