Home Altri sport Motori Irontech Motorsport è campione con Vaccaretti

Irontech Motorsport è campione con Vaccaretti

24
0
0a0aaaairontechmotorsport 2020 12 24

Il sodalizio patavino, grazie al successo ottenuto dal vicentino nell’appuntamento di Alto, ha quindi inserito nella propria bacheca anche il titolo nel Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta, debuttando nel mondo delle due ruote nel miglior modo possibile, da protagonista.

Una soddisfazione, quella del patron Valerio Scettri, per aver centrato un’altra scelta vincente, quella di sostenere il pluridecorato pilota di San Pietro Mussolino nella serie interregionale.

“Siamo molto soddisfatti dell’investimento che abbiamo fatto con Andrea” – racconta Scettri – “perchè, con un solo risultato utile a disposizione, non ha sbagliato il bersaglio grosso, portando in dote ad Irontech Motorsport il titolo nel Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta di trial. Andrea è un cavallo di razza, così come lo sono tutti i nostri collaboratori in Irontech. Oltre ad essere un uomo di fiducia, di punta nell’ambito sportivo del trial, si è dimostrato una scelta vincente per il nostro brand. Ha dimostrato tutte le sue doti, che già ben conoscevamo, e per lui ho soltanto parole di apprezzamento. Confidiamo in un 2021 che possa regalarci altre vittorie.”

Una gioia a mezzo servizio quella vissuta invece da Vaccaretti, rammaricato di non aver potuto affrontare una stagione completa in sella alla propria Beta Evo 300 a 2 tempi, seguita sul campo dal team Locca, ma felice per il positivo debutto con i colori di Irontech Motorsport.

“All’inizio di questa stagione ci eravamo preparati abbastanza bene per il campionato” – racconta Vaccaretti – “ma poi è arrivato il primo lockdown e siamo rimasti fermi per un bel po’. Da li il calendario della stagione ha subito continui cambiamenti ed alla fine l’allenamento non è mai stato costante come avrei voluto. Ammetto che, con il passare del tempo, anche le motivazioni iniziavano a venire a meno. Non siamo dei professionisti, non viviamo di questo ma di passione e di divertimento. Se non abbiamo la possibilità di vivere la nostra passione non possiamo essere felici. Nell’unico tentativo a disposizione abbiamo vinto anche l’assoluta, un mix tra bravura e fortuna. Quest’annata incerta, sportivamente parlando, è stata deludente e poco appagante. La vittoria per Irontech Motorsport, al nostro primo anno assieme, è il vero motivo di felicità di quest’anno. Ringrazio di cuore Valerio Scettri e tutto lo staff per aver creduto in me. Ringrazio la mia famiglia, il team Locca ed il mio assistente Giovanni Del Rosso.”

Una chiusura di stagione che apre già uno spiraglio, anche di speranza, per il 2021.

“Da qui al 2021 non ci saranno cambiamenti sul pacchetto tecnico e sportivo” – sottolinea Vaccaretti – “perchè la moto rimarrà la stessa ed il team anche. Speriamo di poter iniziare una nuova annata in modo totalmente diverso da questa, tornando il prima possibile alla normalità.”

Nella foto Andrea Vaccaretti, in azione nell’appuntamento di Alto 2020