Home Altri sport Sport Invernali Jansrud e Streitberger, una vittoria per due nella discesa dimezzata di Kvitfjell....

Jansrud e Streitberger, una vittoria per due nella discesa dimezzata di Kvitfjell. Varettoni nono

9
0
kvitfjell 0

kvitfjell 0

Dopo la medaglia d’oro conquistata in supergigante alle Olimpiadi di Sochi, Kjetil Jansrud prosegue il suo momento magico sul circuito di Coppa del mondo vincendo a pari merito con l’austriaco Georg Streitberger la discesa di Kvitfjell sulla Olympiabakken dimezzata di circa 40″ a causa delle pessime condizioni meteorologiche che hanno impedito agli atleti di provare l’intero percorso durante l’allenamento ufficiale del mattino.

Il norvegese, al secondo centro in carriera, dimostra di gradire particolarmente il tracciato di casa, visto che l’altra vittoria giunse due anni fa proprio nella stessa località, mentre l’austriaco festeggia il primo successo in discesa dopo i due raggiunti in supergigante. Completa il podio Travis Ganong con un distacco di 12 centesimi, mentre Aksel Lund Svindal, quinto al traguardo dietro al canadese Erik Guay, festeggia a due prove dalla conclusione l’aritmetica certezza della conquista della coppa di specialità, la seconda di fila in carriera.
In casa Italia il migliore di giornata è stato Silvano Varettoni. Il ventinonenne bellunese della Forestale ha conseguito un nono posto sulla pista dove l’anno scorso si piazzò quinto (sua migliore prestazione in coppa) e qualche anno fa rimase vittima di un grave incidente al ginocchio in seguito ad una caduta. Immediatamente alle sue spalle c’è Dominik Paris, decimo, più attardati gli altri con Christof Innerhofer quattordicesimo, Peter Fill ventesimo e Siegmar Klotz ventinovesimo, fuori dai punti Werner Heel, Matteo Marsaglia e Mattia Casse.
In classifica generale di Coppa del mondo Marcel Hirscher (logicamente assente) rimane al comando con 955, Svindal lo insidia a quota 942. Fill è dodicesimo con 340 punti. Sabato 1 marzo si replica con un’altra discesa obbligatoriamente da disputarsi sullo stesso tracciato a scapito dello spettacolo. per questo motivo nella riunione del pomeriggio dei capisquadra, la Fis potrebbe decidere di farla disputare su due manches.

Ordine d’arrivo DH maschile Kvitfjell (Nor):
1 JANSRUD Kjetil 1985 NOR 1:05.72
1 STREITBERGER Georg 1981 AUT 1:05.72
3 GANONG Travis 1988 USA 1:05.84 +0.12
4 GUAY Erik 1981 CAN 1:05.95 +0.23
5 SVINDAL Aksel Lund 1982 NOR 1:06.09 +0.37
6 FAYED Guillermo 1985 FRA 1:06.10 +0.38
7 BAUMANN Romed 1986 AUT 1:06.13 +0.41
7 STRIEDINGER Otmar 1991 AUT 1:06.13 +0.41
9 VARETTONI Silvano 1984 ITA 1:06.22 +0.50
10 DEFAGO Didier 1977 SUI 1:06.23 +0.51
10 PARIS Dominik 1989 ITA 1:06.23 +0.51
12 KUENG Patrick 1984 SUI 1:06.28 +0.56
12 CLAREY Johan 1981 FRA 1:06.28 +0.56
14 INNERHOFER Christof 1984 ITA 1:06.32 +0.60
15 FRANZ Max 1989 AUT 1:06.42 +0.70
16 MILLER Bode 1977 USA 1:06.44 +0.72
17 THEAUX Adrien 1984 FRA 1:06.45 +0.73
18 KROELL Klaus 1980 AUT 1:06.47 +0.75
18 NYMAN Steven 1982 USA 1:06.47 +0.75
20 FILL Peter 1982 ITA 1:06.49 +0.77
21 SULLIVAN Marco 1980 USA 1:06.55 +0.83
22 FEUZ Beat 1987 SUI 1:06.57 +0.85
23 SCHEIBER Florian 1987 AUT 1:06.59 +0.87
24 MANI Nils SUI 1:06.63 +0.91
25 OSBORNE-PARADIS Manuel 1984 CAN 1:06.65 +0.93
26 GIRAUD MOINE Valentin FRA 1:06.68 +0.96
26 ZURBRIGGEN Silvan SUI 1:06.68 +0.96
28 FRISCH Jeffrey CAN 1:06.70 +0.98
29 KLOTZ Siegmar ITA 1:06.72 +1.00
30 KILDE Aleksander Aamodt NOR 1:06.78 +1.06
35 HEEL Werner 1982 ITA 1:06.95 +1.23
40 CASSE Mattia ITA 1:07.05 +1.33
57 MARSAGLIA Matteo ITA 1:07.78 +2.06